MotoGP, Vinales: "Da 3 anni ho gli stessi problemi, è ora di cambiare"

"Ho cercato più grip al posteriore senza riuscirci. È inutile perdere tempo, mi concentrerò sull'anteriore per frenare come Ducati, Honda e Suzuki"

Share


Dopo i test di martedì Maverick Vinales sembrava essere ottimista, il suo umore però è cambiato oggi nonostante il 4° tempo a Misano dopo i primi due turni di prove libere. Nel fine settimana di gara i vecchi, conosciuti problemi sono tornati alla ribalta.

“Sfortunatamente non abbiamo trovato nulla nei test - sorride lo spagnolo - Quando c’è grip mi viene tutto facile, come era successo martedì, mentre quando cala non funziona più niente. Oggi ho usato i nuovi scarico e forcellone, ma domani tornerò alla moto standard. Riproverò quei pezzi a Barcellona”.

Come si può reagire?

Sono 3 anni che cerco di avere più aderenza al posteriore, ma non l’ho mai trovata ed è inutile perdere altro tempo. Quindi ci concentreremo sulla parte anteriore della moto per avere maggiore stabilità e cercare di risolvere i nostri problemi”.

Oggi cosa hai capito?

Ho cercato di replicare le condizioni di gara nel pomeriggio e con il serbatoio pieno i miei tempi non sono stati nulla di speciale”.

Perché?

Con il serbatoio pieno non ho le stesse sensazioni che sul giro secco, anzi sono molto lontano dall'averle. La ruota anteriore tende a bloccarsi, la moto si muove molto e non riesco a essere fluido. Significa che bisogna cambiare qualcosa, cercare di essere veloci in una altro modo”.

Per questo pensi che la chiave sia concentrarsi sulla parte anteriore della moto?

La mancanza di grip influenza molto l’anteriore, non riesco più a fare girare la moto, vado largo. Il fatto è che con la Yamaha freniamo usando molto il posteriore ma quando manca aderenza non riesci a fermare la moto facendo così, Honda, Suzuki e Ducati, invece, usano l’anteriore. In Moto3 e  in Moto2 ero un pilota che frenava il più tarsi possibile, ora invece devo staccare prima, devo riuscire a tornare al mio stile di guida”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti