MotoGP, Rossi dopo le FP1: "Tutti più veloci dello scorso GP, serve migliorare"

Valentino è 17°: "ho lavorato sul setting". Vinales è 13°: "so di essere forte nel giro secco ma devo esserlo anche in gara"

Share


Per Valentino Rossi il primo turno di prove libere è stata una sessione di studio. Il Dottore non ha cercato il tempo (e la sua 17ª posizione lo dimostra) ma ha cercato di prepararsi al meglio per la gara. Qualche indicazione è già arrivata, in attesa di tornare in pista nel pomeriggio.

Dobbiamo lavorare, perché tutti sono molto forti - le parole di Valentino - Sembra che tutti siano più veloci della settimana scorsa, quindi dobbiamo lavorare per migliorare il nostro ritmo. Stamattina abbiamo lavorato sul setting e abbiamo provato alcuni pneumatici diversi. Vedremo cosa succederà questo pomeriggio”.

Neanche Vinales ha voluto forzare troppo e, a differenza di Rossi, ha montato il nuovo scarico più lungo già visto nei test. Lo spagnolo ha chiuso il turno con il 13° tempo.

In FP1 abbiamo cercato di lavorare molto per prepararci alla gara di domenica - ha spiegato Maverick - Il nostro obiettivo principale è quello di migliorare il setting per la gara, quindi ci siamo concentrati soprattutto su questo e non tanto sulla nostra velocità su un giro. Sono abbastanza contento. Il mio ritmo era buono. Ora cercheremo di fare un altro passo in FP2 per la gara, soprattutto perché le condizioni saranno più calde. Sappiamo di avere la velocità e sicuramente possiamo fare un buon giro, ma il nostro obiettivo è essere veloci in gara.

Share

Articoli che potrebbero interessarti