MotoGP, Lorenzo torna sulla Yamaha: parteciperà ai test di Portimao a ottobre

La conferma è arrivata dal team manager Meregalli: "quando è scoppiata la pandemia il programma di prove in Europa è stato cancellato, in Portogallo ci saremo"

Share


Jorge Lorenzo tornerà sulla Yamaha e lo farà il 7 e l’8 ottobre a Portimao, in occasione dei test programmati con i collaudatori sulla pista portoghese. A confermarlo è stato il team manager Massimo Meregalli a motogp.com.

A Misano, i piloti si erano lamentati del fatto che la Yamaha non avesse provato a Misano prima del Gran Premio insieme alle altre squadre. Rossi e Quartararo avevano detto: “perché Lorenzo non è sceso il pista? Ci facciamo la stessa domanda”.

Dopo il test in Malesia di febbraio, Jorge era scomparso e il coronavirus gli aveva tolto la possibilità di partecipare al GP di Barcellona come wild card.

Il team manager Meregalli ha spiegato: “la ragione per cui non abbiamo provato a Misano è stata che quando è scoppiata la pandemia il nostro programma di test in Europa è stato cancellato. Yamaha ha deciso di dare tutte le prove in Giappone. Ora la situazione è cambiata e faremo un’eccezione. Parteciperemo ai test a Portimao il 7 e l’8 ottobre, perché è una pista nuova di cui non abbiamo alcuna dato e abbiamo bisogno di raccogliere informazioni per preparare il Gran Premio”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti