MotoGP, Test Misano: Pol Espargarò parte con il piede giusto, Ducati vicine

I TEMPI ALLE 11 - Dovizioso e Bagnaia dietro alla KTM a due ore dall'inizio delle prove, poi le Yamaha di Quartararo e Vinales

Share


Sono iniziati alle 9 i test a Misano, unico assente Franco Morbidelli, giustificato da problemi allo stomaco. Dopo due ore di prove tutti i piloti sono già scesi in pista e Pol Espargarò si è messo davanti a tutti con il crono di 1’32”526. Le Ducati però sono alle sue calcagna, con un Andrea Dovizioso che ha disperatamente bisogno di migliorare le sue prestazioni dopo la gara di domenica e Pecco Bagnaia che conferma la sua velocità sulla pista italiana. I due piloti della Rossa sono a una manciata di decimi dallo spagnolo.

Po le due Yamaha di Vinales e Quartararo, che domenica non hanno brillato per niente. Fabio è uno dei piloti che sta provando il sistema di comunicazione radio e nella foto qui sotto potete notare l’auricolare utilizzato.

Tornando alla classifica, Alex Rins sulla Suzuki è al 6° posto a 3 decimi dalla vetta seguito da Binder, Zarco e Nakagami, mentre Valentino Rossi chiude la top ten, con un ritardo abbondantemente inferiore al mezzo secondo.

Undicesimo tempo per Mir davanti ad Alex Marquez, che ha comunque già girato più veloce del suo tempo in qualifica sabato scorso. Seguono Miller, Oliveira, Aleix Espargarò con l’Aprilia, Petrucci, ancora in difficoltà, Rabat e Smith, che chiude la classifica provvisoria.

I TEMPI ALLE 11

Share

Articoli che potrebbero interessarti