MotoGP, Miller: "Dopo questo test abbiamo una direzione da seguire"

"Abbiamo provato diverse soluzioni, alcune hanno funzionato altre no. Per il weekend avremo le idee più chiare riguardo come comportarci"

Share


La classifica combinata del martedì vede Jack Miller e la sua Ducati fuori dalla top ten. Il portacolori Pramac deve infatti consolarsi con il 12° crono davanti alla KTM di Oliveira, accusando quasi un secondo di distacco dalla Yamaha di Maverick Vinales, imprendibile per tutti.

L’australiano ha però preferito lavorare sulle sensazioni, anziché la ricerca del tempo a tutti i costi.

“Oggi abbiamo provato qualche nuova soluzione dopo i problemi dell’ultimo weekend – ha esordito Jack – il nostro obiettivo era cercare di capire come muoverci e avere le idee più chiare. Direi che sotto questo punto di vista la situazione è positiva”.

Miller preferisce però non entrare più di tanto nel dettaglio.

“Oggi la pista aveva un grande grip ed è stato utile fare alcune valutazione in questo verso. Non avevamo nessuna particolare novità, soltanto qualche soluzione. Alcune cose provate hanno dato esito positivo e altre negativo. Lo scorso weekend ho faticato soprattutto nel primo e terzo settore, spero quindi che la situazione non si ripresenti nuovamente in pista”.

Non manca infine una battuta in merito al nuovo sistema radio che permetterebbe di avere un contatto diretto con box e radio.

“Potrebbe essere una soluzione utile per il futuro, ma siamo soltanto a una prima fase. Penso sia necessario avere ulteriore tempo a disposizione per fare tutte le valutazioni necessarie”.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti