Zero Motorcycles nella storia, raggiunto Capo Nord con una elettrica

Miriam Orlandi è la prima persona a raggiungere Nordkapp con una moto elettrica, in sella alla SR/S. Un viaggio entusiasmante attraverso l'Europa, lungo 21 giorni ed a emissioni zero, grazie al progetto E-IoParto

Share


Più di 7000 km percorsi in 21 lunghissimi giorni, fino a Nordkapp, che entrano di diritto nella storia degli appassionati di motociclismo. Può essere riassunto così lo straordinario viaggio di Miriam Orlandi in sella ad una SR/S full electric. Nessun percorso prestabilito, soltanto molta strada da percorrere, pochi programmi da rispettare e un'unica certezza: muoversi in assoluta libertà.

Con queste premesse l'esperta centaura, innamorata in tutti i sensi della strada, è partita il primo agosto da Brescia per affrontare una sfida di migliaia di chilometri dimostrando come il turismo sostenibile sia una possibilità concreta e praticabile

Il green tour dell'osteopata bresciana, battezzato E-IoParto, l'ha portata in 21 giorni a battere inconsapevolmente anche un incredibile record: con più di 7000 km percorsi in condizioni climatiche non favorevoli (basti pensare che sono stati registrati circa 18 giorni di pioggia), Miriam Orlandi è stata la prima rider ad arrivare a Capo Nord con una moto totalmente elettrica.

“Sono arrivata qui dopo oltre 7000 km percorsi, ma non era un obiettivo prefissato - ha ribadito Miriam Orlandi - il record di aver raggiunto Capo Nord per la prima volta con una elettrica è solo il risultato di un viaggio in moto, ispirato alle emozioni che mi suscitava ogni nuova tappa".

Non sono mancate, ovviamente, le considerazioni a riguardo della compagna di viaggio a emissioni zero.

"La Sparky – soprannome che si è guadagnata la SR/S durante il tragitto - si è dimostrata quindi affidabile e sicura anche sulle lunghe distanze, un mezzo silenzioso capace di attraversare in maniera rispettosa le terre incantate del Nord Europaha concluso.

Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche tecniche della SR/S utilizzata da Mariam Orlandi in questo bellissimo viaggio, cliccate QUA.

Share

Articoli che potrebbero interessarti