Garmin Catalyst il GPS che migliora le prestazioni con l'auto in pista

Funzioni innovative come True Optimal Lap e True Track Positioning, aiutano il pilota con suggerimenti audio, come un vero e proprio coach per migliorare tecnica e tempi

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Adorate girare in pista e volete migliorare i vostri tempi? Sappiate che arriva una vera e propria rivoluzione per i piloti di tutti i livelli. Il nuovo dispositivo portatile è un esclusivo "virtual coach" che si monta sul cruscotto, raccoglie dati sulle prestazioni, fornisce suggerimenti audio in tempo reale, offre l'analisi immediata delle sessioni e mostra le tue principali aree di miglioramento. Garmin Catalyst è stato ideato da un team di ingegneri con la passione per la guida ‘evoluta’ in pista. Funzioni innovative che, come True Optimal Lap e True Track Positioning, offrono al pilota un’esperienza di guida unica, aiutandolo con suggerimenti audio, come un vero e proprio coach, a migliorare tecnica e tempi, curva dopo curva. Vediamo come è fatto.

La tecnologia non si ferma

La tecnologia va avanti, ed il mondo delle corse automobilistiche è tecnologicamente all’avanguardia. Anno dopo anno, è in grado di offrire una quantità sempre più incredibile di dati. Pochi, in realtà, sono dati facilmente interpretabili: oggi un pilota, per comprendere i suoi errori nell’immediato post-gara, ha bisogno di un istruttore professionista, il che non sempre è possibile, da qui, nasce l'idea del Garmon Catalyst, uno strumento portatile di coaching per la guida in pista, in grado di fornire indicazioni precise, valutare i progressi e indentificare le aree di miglioramento del pilota.

Garmin Catalyst si presenta come una vera e propria rivoluzione per tutti gli appassionati di automobilismo sportivo, consentendo di vivere un’esperienza unica, fino ad oggi mai provata con nessun altro sistema di telemetria o di rilevamento GPS nel mondo degli sport motoristici. Una volta montato a bordo, non serve che accendere il motore e dare il via libera all’adrenalina. Il pilota potrà visualizzare i tempi sul giro sul display touchscreen a colori da 7 pollici e ricevere indicazioni audio per migliorare il tempo sul giro sulla base dei dati raccolti precedentemente. Queste ultime potranno essere ascoltate tramite auricolari Bluetooth compatibili (venduti separatamente) o attraverso l’impianto stereo di bordo.

L'analisi precisa

Appena terminata una sessione in pista, Garmin Catalyst fornisce un’analisi immediata della prestazione, evidenziando le aree di miglioramento direttamente sullo schermo. Tutto questo in modo intuitivo e semplice, senza dover scaricare le informazioni acquisite, configurare grafici o impiegare tempo prezioso all’interpretazione di informazioni poco chiare. Il duplice obiettivo del drive coaching e dell’analisi post prova è l’ottimizzazione della performance del pilota, così da “guidarlo” a un continuo miglioramento.

Nato dalla passione per le corse

Garmin Catalyst è stato ideato, sviluppato e testato dagli ingegneri di Garmin che hanno costituito una task force molto particolare: professionisti della tecnologia satellitare, accomunati da una grande passione per i motori e l’automobilismo. Una vera e propria “Garmin Pit Crew”, come è stata ribattezzata, che ha il merito di aver contribuito con il proprio know-how a creare uno strumento unico nel settore automotive ad alte prestazioni.

"Siamo molto orgogliosi di presentare un prodotto come Garmin Catalyst. – ha commentato Stefano Viganò, amministratore delegato di Garmin Italia – uno strumento unico e rivoluzionario, non solo per la sua componente altamente tecnologica, ma anche per essere la dimostrazione di come una grande passione personale può essere determinante nello sviluppo di importanti progetti anche a livello professionale. E anche Garmin Catalyst si colloca perfettamente nella strategia Garmin, ovvero offrire strumenti che possano contribuire al miglioramento personale".

Il giro ideale: True Optimal Lap

Chiunque abbia un po’ di familiarità con il mondo delle corse sa bene che il tempo sul giro è influenzato in larga parte da come i piloti siano in grado di affrontare le curve. Garmin Catalyst è un dispositivo completamente autonomo che analizza a fondo proprio questo aspetto: grazie ai suoi sensori è in grado di registrare gli elementi fondamentali per un buon approccio alla curva, ovvero staccata, inserimento, punto di corda, uscita, e accelerazione.

Fino ad oggi, per conoscere in modo teorico il giro più veloce, era necessario suddividere ogni “lap” in singoli segmenti e sommare il tempo più veloce registrato di ognuno. In questo modo si ottiene il giro più veloce teorico dell'utente. Ma questo non corrisponde alla verità e sono le leggi della fisica a dirlo, poiché il punto finale di un segmento veloce non è detto che coincida con il punto di inizio del miglior segmento successivo. Garmin Catalyst, attraverso la funzione True Optimal Lap, raccoglie le metriche della corsa e identifica i punti in cui i segmenti possono essere uniti senza soluzione di continuità per creare il giro di pista più veloce. In questo modo si ottiene un “best time” ipotetico sulla base delle traiettorie effettivamente percorse, fornendo al contempo i tempi verosimilmente raggiungibili.

Sempre sulla giusta scia: True Track Positioning

Come abbiamo visto, la riuscita di un buon giro dipende dalla posizione che il veicolo occupa in pista durante il giro: per questo Garmin Catalyst™ introduce l’innovativa funzione True Track Positioning, progettata per registrare e analizzare le traiettorie dell’auto attraverso una combinazione di informazioni rilevate dai sensori inerziali integrati nello strumento, dall’elaborazione delle immagini della videocamera e dal preciso posizionamento multi-GNSS a 10 Hz. In particolare, la videocamera in dotazione permette di registrare video in qualità 1080p HD che possono essere successivamente riprodotti direttamente sullo schermo di Garmin Catalyst, sovrapponendo ad essi informazioni sulla velocità istantanea e molto altro.

Velocità e immediatezza

Dopo una corsa in pista, scaricare e analizzare i dati registrati relativi a quest’ultima può essere un passaggio molto articolato e complicato, sia per i principianti che per i professionisti più preparati. Garmin Catalyst rivoluziona tutto questo, offrendo il grande vantaggio di fornire e visualizzare i dati registrati direttamente sullo schermo, senza la necessità di passaggi intermedi. Oltre a velocità e immediatezza nella consultazione, ciò offre anche un notevole risparmio di tempo. Tutti i dati registrati sono naturalmente accessibili anche da un dispositivo mobile o da un computer utilizzando la piattaforma Garmin Connect. Garmin Catalyst™viene fornito con un database precaricato di centinaia di circuiti in tutto il mondo e consente agli utenti di aggiungere nuovi circuiti con estrema facilità. E' già disponibile ad un prezzo suggerito al pubblico di 999,99 euro.

Share

Articoli che potrebbero interessarti