SBK, Redding: “Non mi piace correre nuovamente sulla stessa pista”

Scott mal digerisce la doppia consecutiva di Aragon, Davies: “Ci manca ancora un passo per arrivare a conquistare la vittoria”

Share


Bentornati ad Aragon! Già, perché nel weekend i riflettori saranno nuovamente concentrati sul Motorland per il secondo appuntamento consecutivo in Aragona. In casa Ducati c’è grande attesa per rivedere in azione Scott Redding, vincitore il sabato e poi costretto a rincorrere la domenica.

Il pilota britannico è quindi pronto per la sfida: “E’ la prima volta che faremo un back-to-back sullo stesso circuito – ha dichiarato - se devo essere onesto non sono un grande fan di questo format perché a me piace molto cambiare circuito. Dovremo passare nuovamente attraverso le prove libere dopo i test ed il primo week end di gara, ma questa è una situazione che dovranno affrontare tutti i piloti”.

Scott ha però le idee chiare: “L’obiettivo è quello di iniziare il week end con maggiore incisività rispetto a quanto abbiamo fatto una settimana fa – ha aggiunto - il team sta lavorando su questo aspetto ed ho la massima fiducia”.

Dall’altra parte del box c’è invece curiosità per Chaz Davies, il quale insegue la prima vittoria stagionale con la Panigale V4: “Il primo race weekend qui ad Aragon è stato solido – ha sottolineato – siamo stati veloci fin dal venerdì poi purtroppo la qualifica non ci ha consentito di partire nelle prime posizioni costringendomi a spingere molto nei primi giri”.

Chaz vede quindi il bicchiere mezzo pieno: “Le sensazioni sono buone ma è chiaro che ci manchi ancora qualche dettaglio per essere al top – ha aggiunto – il team sta lavorando molto anche in diretto contatto con Ducati a Borgo Panigale per produrre quello step che possa permetterci di lottare la vittoria nelle prossime tre gare”.   

Share

Articoli che potrebbero interessarti