SBK, Bevilacqua: "dobbiamo interrompere un progetto ritenuto senza futuro"

"Pur avendo profuso il massimo impegno e nonostante la passione che da sempre fa battere il nostro cuore sportivo prendiamo atto di incompatibilità tecniche e contrattuali insanabili "

Share


Althea Racing comunica oggi ufficialmente la sua decisione di interrompere con effetto immediato la partnership con MIE Honda Racing e di concludere in anticipo la sua partecipazione al World Superbike Championship 2020.

Althea è spiacente di rilevare che la collaborazione con MIE Racing, iniziata nella stagione sportiva 2019-2020 con i migliori auspici, non ha prodotto i risultati sportivi e di immagine consoni al profilo ed al prestigio che da sempre contraddistinguono l'impegno di Althea Racing, essendo venuti a mancare i fondamenti tecnici e contrattuali.

Althea Racing continuerà ad operare nel Campionato Italiano Velocità e comunicherà entro breve i suoi programmi internazionali.

"Pur avendo profuso il massimo impegno nonostante le criticità del periodo, prendiamo atto di incompatibilità tecniche e contrattuali insanabili - ha spiegato Genesio Bevilacqua, Team Principal Althea Racing - Althea Racing, nel rispetto dei suoi partner, degli sponsor e dello stesso personale, non può prescindere dagli standard qualitativi che ne hanno da sempre contraddistinto l'attività, e grazie ai quali sono stati ottenuti risultati sportivi e di immagine che hanno  collocato la squadra ai vertici del motorsport internazionale.  Per Althea e per il sottoscritto, da sempre impegnati nella valorizzazione del suo personale e dei giovani piloti schierati in pista, mancando i presupposti sopra citati, non è pensabile proseguire. Per questo, nonostante la passione che da sempre fa battere il nostro cuore sportivo, dobbiamo interrompere un progetto da noi ritenuto senza futuro. Auguro a Midori Moriwaki le migliori fortune sportive e professionali."

Share

Articoli che potrebbero interessarti