SBK, Andrea Locatelli fa settebello in Gara 2 ad Aragon, 3° De Rosa

SSP - Il portacolori Evan Bros non sbaglia un colpo e fa bottino pieno al Motorland, 2° Cluzel, resta giù dal podio la Kawasaki di Mahias

Share


Non c’è niente da fare contro Andrea Locatelli. Ancora una volta il pilota bergamasco fa valere la propria superiorità, tanto da mettere in cassaforte la settima vittoria consecutiva nella SuperSport. Una Gara 1 impeccabile quella del portacolori Evan Bros, che al via ha lasciato sul posto la Kawasaki di Mahias, per poi correre incontrastato verso la vittoria.

Locatelli recita quindi un copione a parte nella categoria, tanto che nessuno sembra in grado di contrastarlo. A questo punto non resta che consolarsi con lo spettacolo offerto alle sue spalle, dove gli inseguitori sono chiamati a raccogliere le briciole. È il caso di Jules Cluzel, che deve consolarsi con un secondo posto. Di più non poteva proprio fare il francese, il cui gap in Campionato è salito a ben 45 punti.

Per l’occasione l’alfiere GMT94 ha dovuto difendersi nel finale dalla MV Agusta di Raffaele De Rosa, emersa sulla lunga distanza come se fosse un diesel. Non male quindi la prestazione del pilota campano, che ha portato il marchio tricolore sul podio, lasciando giù la Kawasaki di Lucas Mahias.

Il francese di Puccetti sembrava essere il diretto rivale di Locatelli, invece si è perso sulla lunga distanza, non andando oltre il quarto posto. Dietro di lui Oettl e Isaac Vinales, mentre 12° Fuligni. 16° Valtulini, 22° Montella. Da registrare le cadute senza conseguenze di Bassani e Soomer.

Share

Articoli che potrebbero interessarti