MotoGP, Juan Martinez: "All'interno del team Yamaha c'è molto caos"

Share


Juan Martinez, uno dei più esperti ex capomeccanici della MotoGP, a lungo al fianco di Sete Gibernau e Nicky Hayden, oggi commentatore di DAZN Spagna, si è detto sorpreso su Marca dei molti problemi di cui sta soffrendo la Yamaha.

E’ vero che dall'esterno sembra strano che in una struttura come la Yamaha accadano così tante cose. Sono piccoli dettagli o piccole sfumature. È però un'indicazione del fatto che dentro c'è molto caos”, ha detto Martinez.

Il tecnico si è soffermato sullo strano guasto ai freni patito da Maverick Vinales al Red Bull Ring.

“Non sappiamo se i freni abbiamo avuto un processo di ossidazione dovuto alla temperatura. Pare che i tecnici lo avessero rilevato dopo la prima gara (e per questo avessero consigliato a Maverick il nuovo impianto N.d.R.). Comunque sembra che non ci siano altri circuiti così probanti per i freni. Misano non lo è, Barcellona forse, ma non quanto il Red Bull Ring”.

Juan Martinez, poi, non sembra convinto che il problema ai motori, denunciato dopo le prime gare della stagione, sia stato effettivamente risolto.

“Con i motori stanno molto stretti, non mi sorprenderei se alcune gare dovessero partire dalla corsia dei box. Forse potrebbero usare i motori più a rischio solo nelle prove”.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti