SBK, Redding: “Ad Aragon sarò competitivo, la Ducati è migliorata”

Davies, sette volte vincitore al Motorland, preferisce rimanere cauto: “Non sarà facile vincere anche questa volta, l’obiettivo è il podio”

Share


È senza dubbio la grande attesa. Già, perché Aragon deve essere la tappa del riscatto dopo un weekend dal retrogusto amaro come quello di Portimao. Lo sanno bene in casa Aruba, dal momento che Scott Redding è intenzionato a ribaltare le gerarchie in vetta alla classe.

Nonostante i quattro punti da recuperare nei confronti di Rea, l’alfiere Aruba arriva al Motorland con grandi ambizioni: “Sarà un doppio appuntamento molto importante della stagione – ha commentato Scott - il test che abbiamo fatto due settimane fa ci ha concesso di fare miglioramenti sulla moto che potranno aiutarmi durante la gara e per questo sono molto positivo”.

Redding è quindi pronto per la sfida: “Sarà importante trovare fin dai primi la giusta fiducia per essere competitivi in tutto il week end – ha aggiunto – non vedo infatti l’ora di entrare in pista”.

Dall’altra parte del box non manca poi la curiosità nei confronti di Chaz Davies, uno che ad Aragon vanta ben sette affermazioni: “E’ bello tornare a correre anche perché avremo due gare sullo stesso circuito in due weekend consecutivi e questa è una grande novità - ha commentato il gallese - è chiaro che le aspettative sono grandi dato che in questa pista ho attenuto risultati importanti”.

Chaz è però consapevole del fatto che la concorrenza sia agguerrita: “La competizione è grande, non sarà facile ripetersi – ha aggiunto - ma andremo in pista con la convinzione e la consapevolezza di poter lottare per il podio”

Share

Articoli che potrebbero interessarti