Tu sei qui

Mercato Germania: 2020 già a segno positivo, BMW R1250GS a gonfie vele

Se in Italia il periodo gennaio-luglio 2020 ha fatto registrare un -14,63%, in Germania si è già tornati al segno positivo con un +13,2%. Quando arriveranno  gli incentivi nel Bel Paese?

Moto - News: Mercato Germania: 2020 già a segno positivo, BMW R1250GS a gonfie vele

Share


In Italia, sul 2020 pesa ancora il dato pessimo dei mesi di lock down. Malgrado gli ultimi mesi abbiano in parte colmato il gap sul 2019, dopo il mese di luglio il saldo è di -14,63% per i primi sette mesi dell'anno. Il mercato del Bel Paese è decisamente in crollo dunque, e qui potete leggere come vanno le cose. Una situazione che possiamo vedere anche per il resto dei Paesi Europei, tranne che in Germania, dove pare che le cose non vadano così male. Si è infatti registrato un saldo decisamente positivo rispetto a quello del 2019, poiché si sono immatricolate 140.840 unità, ovvero un +13,2% sul totale del primo semestre.

La soluzione per l'Italia?

Nel nostro Paese non ce la stiamo certo passando bene dunque. Il lavoro manca, si è tornato a parlare di lockdown, ed inoltre, in molti hanno perso il lavoro o sono stati messi in disoccupazione. Questo, non è dunque il momento ideale per fare nuovi acquisti. Certo è, che se il governo decidesse di fare degli incentivi per le due ruote a motore, invece di "aiutare" solo i monopattini elettrici e le bici, magari, qualcosa potrebbe anche muoversi.

Tornando brevemente sul mercato tedesco, è incredibile riscontrare come in Germania il 62% dei mezzi sia occupato dalle moto oltre i 125cc, con le under 125cc che in ogni caso hanno fatto i veri numeri, poiché le sole moto hanno visto 21.264 nuove targhe (56,7%) e gli scooter 19.623 (78,5%). In ogni caso, "il mulo" che traina il mercato, è sempre lei. Esattamente come in Italia, la BMW R1250GS! Ben 6.653 pezzi (comprese le Adventure), il doppio della seconda in classifica, la naked Kawasaki Z900 (3.133 immatricolazioni). Seguono la Yamaha MT-07 (2.231 unità), la Kawasaki Z650, la KTM 790 Duke ed incredibilmente una supermotard, la KTM 690 SMC.

Articoli che potrebbero interessarti