SBK, Sandro Cortese: scatta l’operazione recupero per Magny-Cours

Il pilota tedesco, reduce dall’infortunio di Portimao, ha iniziato il percorso di riabilitazione con la operazione di tornare in Francia

Share


L’ultima immagine che abbiamo è quella di Gara 1 a Portiamo, quando a causa di una violenta caduta nel finale, innescata dalla moto di Mercado, fu costretto ad alzare bandiera bianca. Sandro Cortese venne infatti sbalzato dalla propria Kawasaki, impattando con la schiena contro il muro.

Trasportato in elisoccorso all’Ospedale di Farò, al tedesco fu diagnosticata la frattura della vertebra T7 e della tibia, la quale venne operata addirittura una seconda volta non appena rientrato in Germania.

Nelle ultime ore Sandro ha postato sui social una foto che lo vede ritratto con le stampelle. Secondo quanto riportato dai nostri colleghi di Speedweek le condizioni del pilota sono in netto miglioramento, anche se rimane il punto interrogativo sulla data del rientro. La speranza è quella di rivederlo nuovamente in azione a Magny-Cours, anche se non sarà così semplice e scontato. Magari può esserci una possibilità più concreta per la tappa conclusiva di ottobre all’Estoril.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti