MotoGP Stiria: Espargarò porta in pole la KTM. Nakagami 2°, Rossi cade

Lo spagnolo regala la pole ai padroni di casa, precedendo un ottimo Nakagami. Impresa di Zarco 3° dopo l'operazione e costretto a partire in pitlane. Caduta di Rossi in Q1

Share


ORE 15:32 - Termina qui la nostra cronaca LIVE delle qualifiche MotoGP del Gran Premio della Stiria. Grazie per averle seguite con noi, l'appuntamento con i nostri LIVE è per domani con il warm up e vi ricordiamo che stasera sul nostro canale YouTube e sulla nostra pagina Facebook ci sarà il classico appuntamento del sabato con l'ASKPERNAT, durante il quale il grande Carletto risponderà in diretta alle vostre domande su tutti i temi di questo fine settimana di gara. Restate sintonizzati su GPOne.com per tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock del Red Bull Ring. Stay Tuned!

ORE 15:29 - E' felicissimo anche Johann Zarco, in grado oggi di conquistare una terza posizione in griglia che putroppo domani non potrà sfruttare, perché sarà costretto a partire dalla pitlane. Il francese è stato in ogni caso brillante: "E' stata una bella giornata- Ho imparato tanto oggi, più che se avessi girato senza questo dolore alla mano. Stamattina quando sono partito temevo di soffrire molto di più, invece è andata bene. So che potrò avere problemi a fare tanti giri in gara, ma oggi sono rimasto concentratissimo per guidare con tanta precisione ed alla fine questo ha pagato più di quello che speravo. Non ho molte parole, solo che oggi ho imparato tante cose sulla moto e cercherò di sfruttare questo anche nei prossimi Gran Premi". 

ORE 15:26 - Grande soddisfazione per Pol Espargarò, che commenta così al parco chiuso questa storica pole: "Grazie mille, sono molto felice perché sono state due settimane difficili. Sappiamo che partire davanti è fondamentale qui, soprattutto perché le Ducati hanno qualche problemino a passarci in rettilineo ed era fondamentale essere davanti. Domani voglio stare davanti alla prima curva e poi fare il mio ritmo. Sono felice, vediamo domani cosa succede ma oggi è la nostra giornata". 

ORE 15:24 - Il primo pilota a commentare al parco chiuso l'esito di queste qualifiche è Taka Nakagami: "Sono molto felice, perché in questo fine settimana sono stato molto costante sempre. Ho fatto un piccolo errore nell'ultimo settore, ero davvero impiccato e stavo andando oltre il limite. E' la mia prima fila qui in MotoGP, una sensazione bellissima. Il team sta lavorando benissimo, ho grande fiducia per domani". 

ORE 15:17 - Si conferma dunque in grandissima forma Pol Espargarò in Austria, conquistando oggi una meritatissima pole position davanti a Taka Nakagami e Johann Zarco. Una prima fila senza dubbio inedita dunque, che però domani non sarà così composta visto che il francese di Avintia sarà costretto in realtà a scattare dalla pit lane per scontare la penalità inflitta dai commissari di gara dopo l'incidente della scorsa settimana con Morbidelli. Un vero peccato, perché Johann si è operato allo scafoide solo tre giorni fa ed oggi ha messo a segno una vera impresa dopo aver anche saltato il venerdì di prove. 

Avrà grossi benefici per la sua retrocessione Joan Mir, che salirà in terza posizione e quindi in prima fila domani. Lo spagnolo ha il potenziale per essere in lotta per la vittoria, al pari di Jack Miller, che scatterà alle sue spalle ed anche del compagno Alex Rins, che oggi ha chiuso in settima posizione alle spalle di Vinales. Entrambi i piloti avanzeranno però di una casella, andando a completare dunque la seconda fila.

Scatteranno invece in terza fila Oliveira, Dovizioso e Quartararo, che in questa circostanza non è stato confortato neanche dalla sua velocità sul giro secco. Sappiamo tutti che Dovizioso è un animale da gara e che domani sarà senza dubbio della partita per la vittoria, mentre è strano vedere il francese della Yamaha scattare così indietro in griglia. 

Sono stati i fanilini di coda di questa Q2 Franco Morbidelli e Danilo Petrucci, che aveva centrato l'accesso alla Q2 dopo essere passato attraverso la tagliola della Q1, impresa non riuscita invece a Valentino Rossi, incappato in una caduta durante l'ultimo tentativo di assalto al cronometro. 

ORE 15:11 - Pol Espargarò conquista la pole davanti a Nakagami e un sontuoso Zarco. Ecco la classifica

ORE 15:10 - Questa la classifica mentre tutti i piloti terminano il proprio assalto al cronometro. 

ORE 15:08 - Pol Espargarò batte Nakagami, mentre è terzo Jack Miller. Sia Dovizioso che Mir intanto stanno migliorando il proprio riferimento. Meno di due minuti alla bandiera a scacchi. 

ORE 15:07 - Sta spingendo moltissimo Jack Miller invece, che riesce a migliorarsi! E' lotta testa a testa con Pol Espargarò che al momento è primo

ORE 15:06 - Dovizioso non si migliora nel primo settore del secondo tentativo. Il pilota Ducati ha qualche problema di troppo in queste qualifiche. 

ORE 15:04 - Prima posizione provvisoria davvero a sorpresa per Takaaki Nakagami, unico pilota Honda a regalare soddisfazioni alla HRC in mancanza di Marquez in pista

ORE 15:03 - Le tre Ducati GP20 al momento sono nelle ultime posizioni di questa Q2. Zarco è invece 6° in sella alla GP19. Situazione abbastanza strana per la Ducati. 

ORE 15:02 - Grande tempo di Nakagami, che si prende la pole provvisoria! Ecco la classifica. Molto lento Dovizioso al momento, solo 10° il pilota della Ducati. 

ORE 15:01 - Pol Espargarò si prende il miglior tempo! Alle sue spalle Quartararo e Vinales. Anche Nakagami è velocissimo nei primi settori. 

ORE 15:00 - Quartararo il primo a scendere sotto il muro del 1'24. Coppia di francesi davanti a tutti, perché alle spalle del pilota Yamaha c'è Fabio Quartararo. Terzo al momento Nakagami. La classifica sta per cambiare però, tutti stanno migliorando. 

ORE 14:58 - Partita intanto la Q2. Ecco la classifica al momento. Rins davanti a Quartararo, ma tutti stanno migliorando. 

ORE 14:55 - Battistella commenta anche l'ipotesi Aprilia: "Andrea  ama le corse, negli anni ha accettato proposte economiche di vari tipi, ma quello che davvero gli sta a cuore sono i progetti. Chiaro che i soldi sono importanti, ma non c'è mai stata un nessuna delle nostre negoziazioni prese di posizioni ferme per cui ci siamo fermati dicendo 'così o niente'. Poi è chiaro che le valutazioni si fanno in base alle informazioni che si hanno. KTM ha fatto le sue negoziazioni senza aspettarci, avrebbero potuto farlo con il senno di poi". 

ORE 14:50 - Simone Battistella commenta le parole di Beirer, che avrebbe criticato il managemente di Dovizioso di essere stato troppo rigido nelle trattative di mercato all'inizio dell'emergenza Covid: "Ammetto che avremmo potuto essere più flessibili, ma in quella fase nessuno sapeva come sarebbe andata a finire l'emergenza legata al Covid. Non sapevamo neanche se saremmo tornati a correre o meno. Non c'è stata flessibilità da nessuna delle due parti. Come ha detto Beirer, fa male, perché col senno di poi avremmo potuto trovare un accordo. Ma sono cose che succedono. Lo scenario è diverso oggi. Stiamo valutando tutti i progetti che vengono proposti. Non abbiamo ancora in mano alcuna proposta concreta, ma abbiamo parlato con diverse persone. Andrea vuole valutare ogni progetto". 

ORE 14:47 - Un vero peccato per Rossi, che avrebbe potuto passare il turno. Queste alcune immagini della sua caduta.

ORE 14:46 - Passano in Q2 Zarco e Petrucci, ecco la classifica. Peccato per Rossi che stava strappando un ottimo tempo.

ORE 14:45 - CADUTA DI VALENTINO ROSSI. Valentino stava migliorando il proprio tempo, ma è incappato in una scivolata alla curva 9

ORE 14:44 - Lecuona strappa l'accesso alla Q2. Anche Zarco in vantaggio al primo settore. Ultimi minuti di pura adrenalina in questa Q1!!!!

ORE 14:43 - Questa la classifica al momento. Mancano meno di due minuti alla bandiera a scacchi. Lecuona minaccia il tempo di Binder al momento. 

ORE 14:42 . Gran tempo di Valentino Rossi, che si prende il miglior tempo! Dopo poco lo passa Binder. Al momento Rossi e Binder in Q2. 

ORE 14:41 - Lotta sul filo dei millesimi per Petrucci, Zarco e Binder. Il sudafricano si sta migliorando al primo tentativo della seconda fase delle Q1.

ORE 14:39 - Rientrano in pista i piloti dopo aver cambiato le gomme. Binder in lotta per passare in Q2.

ORE 14:37 - Questa la classifica mentre i piloti stanno cambiando le gomme ai box per l'ultima fase delle qualifiche. Binder è fuori per appena 2 millesimi rispetto a Zarco, primo dei qualificati.

ORE 14:36 - Zarco segna un buon tempo e sale in seconda posizione alle spalle di Petrucci. Rossi si migliora ma è solo 4° e fuori dalla Q2. Adesso tornerà ai box per cambiare gomme e fare l'ultimo assalto al cronometro. 

ORE 14:35 - Termina il primo assalto al cronometro con Petrucci e Binder che al momento sono in Q2. Rossi si sta migliorando nel secondo tentativo dopo aver fatto raffreddare le gomme. 

ORE 14:33 - Aleix Espargarò è il primo a segnare un riferimento valido, ma viene passato subito dopo da Iker Lecuona. Rossi non inizia benissimo, terzo al primo passaggio. 

ORE 14:31 - Semaforo verde sulla Q1, Rossi entra subito in pista per tentare l'assalto alla Q2.

ORE 14:28 - Questa la lista dei piloti che tra meno di due minuti inizieranno a sfidarsi in Q1. Tra i favoriti a passare il turno sembrano esserci Brad Binder e Valentino Rossi, ma sono da tenere d'occhio anche Danilo Petrucci e Johann Zarco. Il francese è stato veloce stamattina nonostante lo scafoide operato da pochissimo. 

ORE 14:23 - Cecchinello commenta le parole di Crutchlow, che ha definito migliore la moto 2019 di Nakagami rispetto alla sua: "E' difficile dire quale sia migliore. In effetti guardando i dati abbiamo visto che la moto di Crutchlow tende ad essere più instabile in ingresso curva. Per il suo stile questo è un problema, perché con la sua aggressività lui tende già di suo a scomporre l'assetto della moto". 

ORE 14:21 - Questa la classifica finale della FP4. Tra meno di 10 minuti scatterà la Q1. 

ORE 14:20 - Terminata adesso la FP4, i piloti che non hanno preso la bandiera a scacchi stanno completando il proprio giro. Nessuno sembra in grado di insidiare il tempo di Nakagami, che si toglie la soddisfazione di chiudere in testa questa sessione di libere. Il giapponese sarà protagonista anche in Q2. 

ORE 14:17 - Nakagami si prende al momento il miglior tempo su Mir. Valentino Rossi invece al momento è 13° e sta mostrando un passo gara allineato a quello di Morbidelli e Vinales. 

ORE 14:14 - Anche Johann Zarco è fermo ai box, probabilmente per non affaticare la mano destra infortunata. Ricordiamo che Zarco è infatti stato operato allo scafoide della mano destra appena tre giorni fa. Il pilota Ducati ha dimostrato di essere veloce in FP3 ed ha mancato l'accesso alla Q2 per meno di due decimi. 

ORE 14:12 - Ecco Jack Miller fermo ai box, che secondo quanto detto da Guidotti ai microfoni di SKY, ha preso degli antidolorifici in clinica e sta aspettando per capire se possa essere in grado o meno di partecipare alla Q2. 

ORE 14:11 - Questa la classifica della FP4 in questo momento. Mir conduce su Pol Espargarò e Alex Rins. Le Suzuki sono molto incisive anche in questo turno. 

ORE 14:09 - Non è ancora sceso in pista Jack Miller che dopo una caduta in FP3 si è dovuto recare in clinica mobile. Sembrava che fosse tutto ok, ma l'australiano della Pramac sembra avere qualche problema alla spalla. Al momento non è ancora salito in sella per questa sessione e mancano circa 10 minuti alla bandiera a scacchi. 

ORE 14:06 - Ecco il video di Rossi in derapata in slow motion. Valentino corre oggi la sua gara n°346 in Top Class.

ORE 14:05 - Spettacolare slow motion per Valentino Rossi, che al momento è solo 18° in questa FP4.

ORE 14:02 - Rins risale al secondo posto provvisorio della classifica, alle spalle di Pol Espargarò e davanti a Miguel Oliveira. Taramasso di Michelin ha appena dichiarato ai microfoni di SKY che è attesa una forte pioggia nel pomeriggio, che potrebbe cambiare le carte in tavola per quanto riguarda la tenuta dell'asfalto in Austria. 

ORE 14:01 - Bel lavoro per i fratello Espargarò fino a questo momento.

ORE 13:58 - In questo momento sono davanti a tutti in questa FP4 Pol Espargarò e Miguel Oliveira. Buona terza posizione in questo frangente per Aleix Espargarò. 

ORE 13:56 - La temperatura dell'asfalto in questo momento è di 51° secondo quanto segnalato dai tecnici Michelin.

ORE 13:54 - La FP4 sarà molto importante per interpretare i passi gara, a maggior ragione perché si disputa oggi proprio nello stesso orario in cui sarà corsa la gara domani.

ORE 13:50 - Scatta la FP4 MotoGP in Austria. Il programma della giornata è stato modificato, ma finalmente i piloti della top class prendono la via della pista. Le Q2 si disputeranno con temperature leggermente diverse rispetto a quelle che ci si aspettava e questo potrebbe in minima parte modificare i valori in campo. 

ORE 13:25 - Aggiornamento sugli orari. La FP4 MotoGP scatterà alle 13:50, mentre la Q1 scatterà alle 14:30 e la Q2 alle 14:50. Queste le immagini di Masia che con la sua condotta irresponsabile ha inondato la pista d'olio dopo una caduta durante la Q1. Il pilota spagnolo è stato poi squalificato dalla Q2 pur avendo ottenuto l'accesso alla fase finale della qualifica in Moto3. 

Le libere del Gran Premio di Stiria in Austria sono state dominate da un grandissimo Joan Mir, in grado di issare la Suzuki in cima alla lista dei tempi della combinata. Dopo aver conquistato il secondo posto domenica, lo spagnolo sembra determinato a conquistare il bersaglio grosso ma di certo dovrà fare i conti in qualifica con un plotone di avversari quanto mai agguerriti. 

Dalle Yamaha, sempre veloci in qualifica, alle Ducati passando per la padrona di casa, ovvero quella KTM che in questa fase della stagione appare la moto più in forma del lotto. L'unica Honda competitiva è stata anche questa volta fino a questo momento quella di Takaaki Nakagami. Il giapponese ha conquistato il sterzo tempo nelle libere alle spalle di Quartararo, ma non appare realmente tra i papabili per la conquista della pole.

Chi invece è decisamente candidato a conquistare la partenza al palo sono i tre piloti che al momento occupano la seconda fila virtuale dopo la FP3, ovvero Dovizioso, Vinales e Pol Espargarò. Soprattutto lo spagnolo della Yamaha si è confermato in grado di essere incisivo sul giro secco, mentre anche in questo fine settimana non ha mai mostrato un passo abbastanza competitivo da poter avere reali ambizioni da podio in ottica gara. 

La nostra cronaca LIVE delle qualifiche del Gran Premio di Stiria scatterà alle 14:00

Questa la classifica combinata delle libere del Gran Premio di Stiria MotoGP

CLASSIFICA COMBINATA MOTOGP STIRIA LIBERE

Share

Articoli che potrebbero interessarti