MotoGP, FP3 Stiria: Mir fa brillare la Suzuki, Quartararo 2°. Rossi manca la Q2

Joan Mir conferma l'ottimo stato di forma della Suzuki in Austria. Ottima prestazione per Nakagami, che si prende il 3° tempo davanti a Dovizioso e Vinales. Rossi e Petrucci fuori dalla Q2

Share


ORE 10:55 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP del Gran Premio della Stiria. Grazie per averla seguita con noi! L'appuntamento è per le 14:00 quando commenteremo assieme le ultime fasi della FP4 e tutte le qualifiche MotoGP. Stay Tuned.

ORE 10:47 - La Suzuki si conferma dunque in gran forma in Austria, conquistando il miglior tempo della combinata delle libere con Joan Mir, che dopo aver segnato il miglior riferimento è anche riuscito a migliorarlo al secondo tentativo. La GSX-RR sembra aver ritrovato la velocità che aveva ampiamente dimostrato di possedere durante i test prestagionali. Anche Rins centra la Q2  con il 9° tempo.

Alle spalle di Mir c'è la conferma di Fabio Quartararo, che continua ad essere velocissimo sul giro secco mentre ha problemi sul passo gara ed in terza posizione ha chiuso invece la sorpresa Taka Nakagami. Il giapponese continua ad essere la vera scialuppa di salvataggio della Honda in mancanza di Marc Marquez in pista e secondo Cal Crutchlow, la sua velocità dipende dal fatto di avere da disposizione una moto su specifiche 2019 invece che 2020. Per il britannico, la precedente versione della RCV 213 è infatti più competitiva dell'attuale.

Apre la seconda fila virtuale la coppia rappresentata da Andrea Dovizioso e Maverick Vinales, autori di vittoria e pole nel precedente fine settimana in Austria, mentre è sesto nella combinata Pol Espargarò che a sua volta precede Miguel Oliveira. I due hanno vissuto momenti di grande tensione sopo lo scontro in pista di domenica e sono determinatissimi a zittire ogni polemica conquistando un podio per la KTM sul tracciato di casa per il Costruttore austriaco. 

In Q2 anche Franco Morbidelli, 8° nella combinata davanti a Rins e Jack Miller, ultimo qualificato per la fase finale delle qualifiche. Dovranno invece affrontare la tagliola della Q1 nomi di pesi come Brad Binder, Danilo Petrucci e Valentino Rossi. Ha sfiorato l'impresa Johann Zarco, reduce da un'operazione allo scafoide della mano destra. Il francese ha chiuso 12° a meno di mezzo secondo da Mir. 

ORE 10:43 - Termina la FP3 con Joan Mir che conquista il miglior tempo della sessione e della combinata davanti a Fabio Quartararo ed un ottimo Takaaki Nakagami. Ecco la classifica

ORE 10:40 - Rossi non riesce a migliorare abbastanza, al momento è fuori dalla Q2. Mancano pochi secondi alla bandiera a scacchi, ma tanti piloti si stano migliorando. Dovizioso scala la classifica e va in 4a posizione. 

ORE 10:38 - Dovizioso si sta migliorando, ma anche POl Espargarò e Miguel Oliveira sono velocissimi nei primi due settori. Ultimi minuti adrenalinici. Anche Morbidelli è veloce, ma al momento è fuori dalla Q2. 

ORE 10:35 - Mir si migliora anche al secondo tentativo, mentre finisce a terra Jack Miller che cade alla 6. Bandiere gualle in pista, i tempi dei piloti potrebbero essere mortificati da questa gialla. 

ORE 10:34 - Joan Mir porta la Suzuki in vetta alla classifica. Gran tempo per lo spagnolo, che scalza Vinales e Quartararo. Sta migliorando anche Jack Miller, che sta anche facendo da traino a Michele Pirro. 

ORE 10:32 - Morbidelli segna un tempo che gli avrebbe consentito di piazzarsi al 3° posto in classifica, ma ha oltrepassato la linea della pista andando sul verde con entrambe le gomme. Probabilmente gli toglieranno questo tempo. 

ORE 10:30 - Rossi migliora il proprio riferimento, ma non arpiona al momento l'accesso alla Q2. Adesso è 12°. Migliora anche Rins, che ora è 5°.

ORE 10:28 - Questa la classifica mentre i piloti si preparano alla sfida con il cronometro. Rossi ha effettuato un primo tentativo andato a vuoto, adesso ha fatto raffreddare le gomme e si sta rilanciando. 

ORE 10:25 - Mancano circa 15 minuti alla bandiera a scacchi della FP3 e tutti i piloti sono in pista con gomme morbide per tentare l'attacco al cronometro. Tra poco fioccheranno caschi rossi, il limite segnato da Vinales sarà messo sotto tiro. Pol Espargarò è il primo a tentare di scalzare lo spagnolo. 

ORE 10:24 - Zarco sta migliorando il proprio riferimento. Il francese in grandissima forma nonostante l'operazione alla mano.

ORE 10:22 - Al secondo tentativo Vinales migliora ulteriormente e scende fino al 1'23.6, un tempo che potrebbe consentirgli di restare al comando di questa FP3 fino al termine della sessione. Tutti i piloti si preparano intanto alla fase dedicata al time attack. 

ORE 10:20 - Cambia leggermente la classifica con Vinales che si prende la migliore prestazione cronometrica davanti a Zarco e Quartararo, che a sua volta ha migliorato il proprio tempo. 

ORE 10:17 - Anche in questa sessione Pol Espargarò sembra avere il miglior passo. Domenica è stato messo fuori dai giochi per la seconda frazione di gara, ma lo spagnolo è determinatissimo a vincere qui. Anche Dovizioso sta andando fortissimo, mentre continuano i problemi di Danilo Petrucci, che al momento è 12° in FP3 e fuori dalla Q2. 

ORE 10:14 - Sono pericolosamente vicini Pol Espargarò e Miguel Oliveira, protagonisti di un'aspra polemica dopo l'incidente tra i due che domenica li ha tolto entrambi di gara. C'è stato un meeting in KTM per chiarire l'episodio nella giornata di giovedì ed era davvero necessario viste le parole abbastanza pesanti che si erano scambiati i due sia tramite i Social che tramite le dichiarazioni ai media

ORE 10:13 - Secondo quanto riportato dal collega Antonio Boselli di SKY, dalla Safety Commission di ieri sera sono emersi temi molto interessanti. Sembra infatti che ci sia apertura da parte della direzione del Red Bull Ring per modificare per il futuro la conformazione della curva 2, teatro del terribile incidente di domenica tra Zarco e Morbidelli. 

ORE 10:11 - Adesso Morbidelli e Vinales stanno migliorando i propri riferimenti nei singoli settori. I due piloti Yamaha probabilmente limeranno il proprio crono. 

ORE 10:09 - Fase interlocutoria adesso, nessuno dei piloti in pista sta migliorando i propri riferimenti. Di certo negli ultimi minuti si scatenerà una vera caccia al tempo. 

ORE 10:07 - Osservando la classifica combinata, ecco i dieci piloti che al momento sono qualificati per la Q2. Zarco è stato impressionante, riuscendo a conquistare un crono davvero ottimo al terzo passaggio. Adesso sono fuori dalla Q2 Morbidelli, Rossi e Petrucci. 

ORE 10:05 - Caduta di Alex Marquez alla curva 9, per fortuna una scivolata priva di conseguenze per il pilota.

ORE 10:03 - Questa la classifica in questo momento, con il francese Zarco a comandare la classifica davanti a Pol Espargarò e Maverick Vinales. 

ORE 10:02 - Non è affatto male il primo riferimento di Johann Zarco, che si posiziona davanti a tutti. Il francese non sembra per adesso avere troppi problemi a guidare la sua Ducati del Team Avintia. 

ORE 10:00 - Miller prende il comando delle operazioni in questa FP3, primo pilota a sfiorare il limite del 1'24 basso. Arriva però Vinales, che lo scalza dalla prima posizione.

ORE 9:57 - Secondo quanto comunicato dai tecnici Michelin, la temperatura dell'asfalto in questo momento è di 34 gradi. Intanto arrivano i primi riferimenti cronometrici. 

ORE 9:55 - Ecco la nuova protezione inserita per evitare che possa capitare nuovamente quanto accaduto domenica scorsa con l'incidente di Zarco e Morbidelli. Sono state inseriti dei nuovi airfence più ampi ed anche una rete metallica in alto, per evitare che possa ripetersi la stesssa dinamica.

ORE 9:52 - Osservato speciale Pol Espargarò, velocissimo ieri nelle libere e di nuovo candidato alla vittoria in sella alla KTM. La vittoria gli è sfuggita sia a Brno che nella prima tappa in Austria.

ORE 9:50 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP del Gran Premio della Stiria. Mancano 5 minuti al semaforo verde in fondo alla pitlane, tra poco scatterà la sessione che assegnerà i 10 posti per accedere direttamente alla Q2. In pista anche Johann Zarco, al rientro dopo l'operazione allo scafoide della mano destra.

La terza sessione di libere del Gran Premio di Stirua sta per scattare al Red Bull Ring. La giornata di ieri non ha regalato troppe sorprese, confermando sostanzialmente i valori in campo che già avevo osservato la settimana scorsa. Da un lato ci sono Ducati, KTM e Suzuki in gran forma, mentre dall'altro c'è una Yamaha in leggera difficoltà soprattutto per quanto riguarda il passo gara. 

Valentino Rossi e Fabio Quartararo hanno chiuso la prima giornata fuori dalla top ten, quindi sarà fondamentale cercare di conquistare in questa sessione l'accesso diretto alla Q2, impresa che per adesso è già riuscita sia a Maverick Vinales che a Franco Morbidelli. Discorso diverso invece per i grandi protagonisti della prima delle due gare sul tracciato austriaco, con Pol Espargarò che si è confermato velocissimo ieri, esattamente come Andrea Dovizioso.

Il pilota della KTM non vuole lasciarsi sfuggire la terza chance consecutiva di raccogliere il primo successo in Top Class, mentre Dovizioso vuole ripetersi per tentare l'assalto alla testa della classifica iridata, occupata da un Quartararo che dopo Jerez non è riuscito a ripetersi, almeno in gara, su altissimi livelli. 

La nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP scatterà alle 9:55.

Questa la classifica combinata di FP1 e FP2 del Gran Premio della Stiria:

CLASSIFICA COMBINATA LIBERE GP STIRIA

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti