Moto3, Masia inonda di olio la pista, squalificato dalle Q2

VIDEO - Il pilota del team Leopard cade in curva 6 e riparte senza carena sporcando la pista e provocando le cadute di Migno e Pizzoli

Share


Tanto caos oggi al Red Bull Ring e sopratutto il tema sicurezza che balza ancora in testa alle cronache. Dopo la confusione delle FP3 della Moto2 anche la Moto3, nel Q1, si è resa protagonista di un episodio strano con Jaume Masia. Il pilota del team Leopard, che si era qualificato per il Q2 con il miglior tempo, è caduto in curva 6  e rialzandosi è ripartito facendosi aiutare dai commissari a "strappare" la carena dalla sua moto. Senza carena ha poi perso una grande quantità d'olio sporcando l'ultimo settore della pista e provocando la caduta di Migno e di Pizzoli. Oltre a questo Masia è anche ripartito senza guanti. 

Dopo qualche minuto è arrivata una penalizzazione per lo spagnolo che non prenderà parte al Q2, posticipato alle 13.25.

Share

Articoli che potrebbero interessarti