Tu sei qui

SBK, BSB, Buchan domina la FP1 di Snetterton, 2° Ryde, bene Honda Racing UK

Danny Buchan stampa il miglior tempo al termine del primo turno di libere, rifilando distacchi abissali agli avversari. Terzo il compagno di squadra Jackson, la prima Ducati è quarta con Iddon. Domani qualifiche e Gara 1

SBK: BSB, Buchan domina la FP1 di Snetterton, 2° Ryde, bene Honda Racing UK

Share


Il secondo appuntamento stagionale del BSB British Superbike si è aperto nel segno di Danny Buchan e di Massingberd Mundy Kawasaki. Sul veloce tracciato di Snetterton, ubicato nella Contea di Norfolk, si è svolta la prima sessione di prove libere del fine settimana. Come da programma, i piloti del campionato d'oltremanica sono scesi in pista esclusivamente nel pomeriggio odierno in modo da poter arrivare nel Paddock nel corso della mattinata.

Danny Buchan detta legge nella FP1, terzo Lee Jackson

Danny Buchan si è dimostrato il pilota da battere al termine della prima sessione di prove libere, stampando il miglior riferimento cronometrico di giornata in 1'49"119. Nonostante i tempi siano molto più alti rispetto alle passate stagioni, l'alfiere Massingberd Mundy Kawasaki ha stupito tutti per costanza, rendimento e velocità sul singolo giro.

Dopo un buon inizio nelle prove di Donington 'National', l'ex campione del British SuperStock 1000 non è stato poi incisivo nelle tre manche tra cadute e imprevisti vari. Buchan è sembrato, però, essere partito col piede giusto a Snetterton, rifilando oltre un secondo al resto della concorrenza. Il 27enne di Basildon ha fatto la differenza soprattutto nel terzo e ultimo settore della pista, dove ha staccato il gruppo dai tre decimi a salire.

L'ottima giornata Massingberd Mundy Kawasaki è completata dalla terza posizione di Lee Jackson, con il tempo di 1'50"130, ottenuto nei minuti finali di turno.

Tra gli inseguitori sorprende Ryde, poi Andrew Irwin e Iddon

Chi continua a sorprendere è, senza dubbio, Kyle Ryde. In seguito alle ottime prestazioni ottenute nel round di apertura, il campione in carica British GP2 ha portato la prima GSX-R 1000 del Team Buidlbase Suzuki in seconda posizione.

Si sono confermate su discreti livelli le due Honda Racing UK, grandi protagoniste nel debutto di stagione a Donington Park. Andrew Irwin ha chiuso in quarta posizione in 1'50"242, un decimo circa più rapido del fratello, e attuale leader di campionato, Glenn. Avendo disputato su questa pista un test privato un mese fa or sono, i due piloti della compagine di Havier Beltran non hanno cercato troppo il tempo sul giro, concentrandosi esclusivamente sulla durata della gomma. Senza dimenticare che Andrew dovrà partire dall'ultima casella dello schieramento in Gara 1 a causa del contatto con Josh Brookes a Donington.

Tra le due CBR 1000RR-R si è inserita la prima Ducati Panigale V4-R guidata da Christian Iddon (VisionTrack PBM), staccato di un secondo e due decimi dalla vetta. Ottava posizione per il compagno di squadra Josh Brookes, undicesimo Tommy Bridewell (MotoRapido Oxford Racing) complice alcuni problemi tecnici nel finale di sessione.

Settima posizione per il giovane Ryan Vickers (Lee Hardy Racing), più indietro Jason O'Halloran, reduce dal doppio podio nel precedente evento. Con la nona posizione finale, il 32enne di McAMS si è rivelato il miglior alfiere Yamaha. Decima posizione per lo spagnolo Hector Barberà (OMG Racing), con la prima BMW S1000 R a chiudere la top ten.

I protagonisti del BSB British Superbike torneranno in pista domani per la FP2 (11:10), qualifiche (14:20) e alle 17:15 per la partenza di Gara 1.

I TEMPI DELLA FP1

Articoli che potrebbero interessarti