MotoGP, Rossi dopo le FP1: "Il 17° tempo? Ho lavorato sulle gomme usate"

"Il mio ritmo non è male, sono abbastanza contento". Vinales: "sensazioni positive e penso di potere essere ancora più veloce"

Share


A prima vista, il 17° posto di Valentino Rossi al termine del primo turno di prove libere nel Gran Premio di Stiria sembra essere un disastro. Le cose però non sono sempre come appaiono e il Dottore non ha voluto sfruttare gli ultimi minuti per tentare l’attacco al tempo.

Ha preferito continuare a usare la stessa gomma media al posteriore, lasciando la morbida al box, pensando più alla gara di domenica che alla classifica. Anche perché il meteo per la giornata è buono e avrà tempo per rifarsi.

“Abbiamo lavorato molto sul ritmo gara e con pneumatici usati - spiega Valentino - Come sempre tutti sono molto forti, ma anche il mio ritmo non è poi così male. Sono stato abbastanza costante anche con le gomme usate”.

Neanche Maverick Vinales  si è preoccupato troppo della posizione finale, anche se lo spagnolo ha comunque spinto sul finale e ha messo in cassaforte il 9° tempo.

Stamattina abbiamo provato molte cose e abbiamo trovato alcuni punti positivi - commenta  il suo turno - Sono abbastanza contento, perché sono stato veloce da subito, ero tra i primi 3. Penso che possiamo essere un po' più veloci, perché abbiamo ancora qualche punto da esplorare. Comunque, le sensazioni sono già molto positive e la moto funziona bene. Quindi non vedo l'ora che arrivino le FP2 per provare qualcosa di nuovo e soprattutto fare un buon tempo sul giro”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti