MotoGP, Johann Zarco al Red Bull Ring ha colpito l'asfalto a 26,52 G!

Alpinestars ha fornito i dati della collisione fra il pilota francese e Franco Morbidelli fra la curva 2 e la 3. Nel grafico evidenziato l'apertura dell'air-bag e i secondi trascorsi dall'inizio alla fine dell'incidente

Share


L'airbag inserito nella tuta è stato senza dubbio la più grande invenzione concepita per la protezione dei motociclisti.

Alpinestars ha fornito i dati della collisione fra il pilota francese e Franco Morbidelli fra la curva 2 e la 3 dove si evidenzia che Zarco ha subito una accelerazione di 25,52 G nel momento dell'impatto con l'asfalto e per circa due secondi è volato in aria senza toccare il suolo. Vi sembrano pochi?

Per altri due secondi è rotolato e per un altro lungo secondo è scivolato. Complessivamente cinque terrificanti secondi prima dell'arresto.

Share

Articoli che potrebbero interessarti