Verona: il fotografo incita ad accelerare, multa di 400 euro

Il Comanante della Polizia Locale: "Stiamo parlando della vita delle persone, lì, sulla Caprino-Spiazzi, di foto ricordo ce ne sono a sufficienza e si chiamano lapidi"

Share


La passione per la fotografia ed il motociclismo, vanno spesso a braccetto. Sia perché chi va in moto adora fotografare, sia perché a chi va in moto, piacere... farsi, fotografare! Chi ha percorso la strada che da Verona va verso Trento, passando per il Monte Baldo, avrà visto uno striscione sulla strada qualche giorno fa che incitava ad andare veloci. Parlamo del tratto che va da Caprino Veronese a Spiazzi, un pezzo di strada pieno di curve che tutti i motociclisti adorano, nonché tappa di un Rally Nazionale. Lo striscione era stato piazzato da un fotografo amatoriale che incitava i motociclisti ad andare veloce per fargli delle foto, per poi venderle sul suo sito web.

400 euro di multa

Oltre allo striscione, si pubblicizzava sui principali social network, come Facebook ed Instagram. Nulla di male per la pubblicità, peccato che lo striscione non solo non fosse autorizzato, ma presentasse la scritta "Celera! #fullgas", con tanto di emoticon che simulava la manetta aperta. Il fotografo, spesso si metteva in mezzo alla strada o sul ciglio della strada per fotografare le moto, mettendo anche la sua vita in pericolo. Due i punti per gli "shooting", un curvone veloce ed una curva poco più lenta dopo Spiazzi. Secondo il fotografo, passando più veloci, le foto sarebbero risultate più belle.

Per lui, ben 400 euro di multa ed una bella diffida. La Polizia Locale lo ha infatti beccato in fragrante, ed ha nulla sono servite le scuse, agli agenti, come sui social network. Il comandante della Polizia Locale di Caprino Veronese, ha tenuto a far presente che su quella strada bisogna darsi una regolata, poiché già ci sono abbastanza lapidi. Come dargli torto. Ricordiamoci che parliamo di una strada, che per quanto bella ed adrenalinica, non è una pista.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti