SBK, Il team 2R Racing, escluso dal paddock a Jerez, riparte da Aragon

La squadra di Roberto Antonellini non aveva rispettato le norme AntiCOVID, ma ora tornerà di nuovo in pista a partire dal prossimo round

Share


La vicenda che ha coinvolto il team 2R in occasione del round di Jerez è stato uno dei temi di cui tanto si è discusso in occasione della ripartenza del Mondiale. Secondo quanto riportato dalle autorità locali, la squadra di Roberto Antonelli è stata sorpresa mentre somministrava cibo nel paddock attraverso il buffet e svolgeva attività lavorativa senza nemmeno utilizzare la mascherina.

Sono bastati questi due aspetti, in contrapposizione per quanto riportato nel protocollo AntiCOVID, per allontanarli dal paddock di Jerez. 2R, oltre a non proseguire l’appuntamento andaluso, ha poi saltato anche il round di Portimao della settimana seguente.

Per la struttura italiana sembrava quindi essere giunto al capolinea il 2020. Invece, a partire dal round di Aragon, in programma tra 10 giorni, li rivedremo nuovamente in pista. Secondo le informazioni apprese nelle ultime ore, a 2R è stata infatti consentita la possibilità di riprendere la propria attività, schierando i suoi alfieri Victor Rodriguez e Alessandro Zanca nella SuperSport300.   

Share

Articoli che potrebbero interessarti