MotoGP, Morbidelli: "Dolori nella parte destra del corpo, ma pronto a correre"

"Mi sono riposato a casa, ora aspetto di vedere come mi sentirò in moto". Quartararo: "domenica scorsa avrei potuto puntate alla top 5 senza il problema ai freni"

Share


Franco Morbidelli è ancora dolorante ma sta bene, e questa è la migliore notizia possibile. Domani si presenterà davanti agli Steward della FIM per parlare del suo incidente con Zarco, poi venerdì sarà in sella alla M1. Considerando la violenza della caduta, si può affermare che il brasiliano di Tavullia se l’è cavata solamente con qualche graffio.

Dopo la gara sono tornato in Italia per riposarmi a casa - racconta - In questi ultimi giorni mi sono riposato e ho fatto in modo di essere il più preparato possibile per questo fine settimana. Sono grato di stare bene e di non aver subito un grave infortunio: il lato destro del mio corpo è ancora dolorante, ma meglio di quanto mi sarei potuto aspettare dopo la caduta”.

Non sembrano quindi che ci saranno problemi per partecipare regolarmente al GP di Stiria, sempre al Red Bull Ring.

Non vedo l'ora di iniziare il fine settimana e concentrarmi di nuovo sulle corse - continua  Franco - Voglio vedere come mi sento in moto venerdì, ma sono fiducioso che sarò pronto. So che ci aspetta un altro fine settimana difficile e che dobbiamo fare più punti possibile. La mia squadra ha lavorato duramente per darmi la migliore moto possibile e spero di uscire questo fine settimana e di ottenere un grande risultato per loro”.

Sarà un fine settimana importante anche per Fabio Quartararo che, dopo la scorsa domenica, ha visto Dovizioso avvicinarglisi molto in classica. Al Red Bull Ring sa che dovrà ancora stingere i denti e limitare i danni contro la Ducati.

Anche se questo non è uno dei circuiti più migliori per la Yamaha, lo scorso fine settimana abbiamo avuto un ottimo ritmo - spiega il francese - E' stato un peccato avere quel problema ai freni, perché penso che avremmo potuto finire nei primi 5. Questo fine settimana, però, ci sarà un'altra gara e dobbiamo prenderne ognuna come viene. La squadra sta lavorando sodo per non avere lo stesso problema e sono fiducioso che domenica potremo ottenere un risultato migliore. Spero che riusciremo a entrare nei primi cinque e a raccogliere il maggior numero possibile di punti in campionato”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti