Tu sei qui

Aprilia Tuono 1100 V4: per il 2021 arrivano le ali?

Una versione di sviluppo della naked V4 trova un’aerodinamica più estrema con appendici aerodinamiche

Moto - News: Aprilia Tuono 1100 V4: per il 2021 arrivano le ali?

Share


Sembra proprio che a Noale abbiano raccolto la sfida lanciata da Borgo Panigale con la Ducati Streetfighter V4, e la Tuono 1100 V4 Factory del 2021 molto probabilmente si vestirà con le ali.

Un prototipo in fase di collaudo beccato ad Imola con Lorenzo Savadori alla guida porta infatti in dote le appendici aerodinamiche sulla carenatura frontale, che dovrebbero trovare spazio nel model year 2021.

I dettagli

Il muletto, camuffato ma comunque riconoscibile, è stato privato di specchietti, indicatori di direzione, targa e equipaggiato con gomme slick, porta in dote una ciclistica simile alla Tuono 1100 V4 Factory attuale, ma con le componenti della RSV4-X, l’edizione speciale della superbike di Noale che ha debuttato qualche mese fa.

Un’altra novità che il nuovo model year potrebbe portare in dote è la semicarenatura laterale allungata fino a coprire parzialmente il radiatore, con uno spoiler motore molto più lungo rispetto al model year 2019.

Le ali

Ai lati del cupolino fanno bella mostra le due appendici aerodinamiche con effetto deportante, simili a quelle già in dote alla Aprilia MotoGP, quindi abbastanza diverse dalle ali biplano della RSV4.

La curiosità arriva però dal fatto che nel box Aprilia è stato visto anche un cupolino con ali chiuse, più simili a quelle della superbike di Noale.

Se arrivasse alla produzione la nuova Tuono 1100 V4 potrebbe dare ancor più filo da torcere alla Ducati Streetfighter V4, e per completare l’opera non sarebbe improbabile trovare una cavalleria ancor più spinta, che dai 175 CV attuali potrebbe arrivare a superare i 200 CV, pur mantenendo una differenza sulla potenza con la RSV4.

Articoli che potrebbero interessarti