MotoGP, GP Austria, Vinales pole davanti a Miller e Quartararo. Dovi 4° Rossi 12°

Vinales vola sul Red Bull Ring e conquista una pole di forza battendo un coriaceo Jack Miller e Quartararo. Dovizioso aprirà la seconda fila precedendo Pol Espargarò. Rossi 12°, paga il passaggio dalla Q1

Share


ORE 15:10 - Termina qui la nostra cronaca LIVE delle qualifiche del Gran Premio d'Austria. Grazie per averla seguita con noi e restate sintonizzati su GPOne.com per tutte le dichiarazioni dei protagonisti dal paddock del Red Bull Ring. Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza del Gran Premio d'Austria

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP AUSTRIA

ORE 15:07 - Ancora in prima fila Fabio Quartararo, per l'11a volta consecutiva al parco chiuso del sabato pomeriggio: "Penso di poter essere veloce domani, ma so che non abbiamo il miglior passo. Almeno oggi sono in prima fila, che era l'unico obiettivo di oggi. Abbiamo lavorato molto sulla moto dalla FP1 ad oggi, la squadra ha lavorato molto bene. Devo migliore il passo, che non è il migliore"

ORE 15:05 - Ottima prestazione anche per Jack Miller, primo pilota Ducati in qualifica: "Ho dato semplicemente il massimo oggi. Domani vedremo, la gara è molto lunga e non abbiamo girato molto sull'asciutto. Il warmup sarà molto importante per capire come potremmo andare in gara. Le FP4 di oggi non ci hanno detto tutto". 

ORE 15:00 - Queste le parole al parco chiuso per Maverick Vinales, autore di questa magnifica pole: "Spero di confermarmi così veloce anche domani in gara. Oggi mi sono sentito davvero benissimo sulla moto, mi sembra che abbiamo fatto un grande passo in avanti. Anche sul bagnato mi sono trovato bene, la squadra ha fatto un grande lavoro. Adesso tocca partire bene e spingere dal primo giro". 

ORE 14:55 - Maverick Vinales conquista una magnifica pole in Austria, strappandola con la sua M1 alle più quotate Ducati e KTM sul tracciato che più di ogni altro premia la potenza massima. Jack Miller ha tentato fino all'ultimo secondo di battere lo spagnolo, ma si è dovuto accontentare di una pur pregiata piazza d'onore domani in griglia di partenza, staccato di meno di un decimo. 

Terza posizione per Fabio Quartararo, che in qualifica è una vera garanzia ormai. Il francese lotta sempre la pole o quanto meno per un posto in prima fila ed anche sul tracciato sulla carta più ostico per la Yamaha non ha deposto le sue armi. Forse una piccola delusione arriva da Andrea Dovizioso e Pol Espargarò, rispettivamente 4° e 5°. Molti puntavano su questi due piloti per la caccia alla pole, ma nessuno dei due è apparso in grado di battere la velocità di Vinales di oggi. 

Seconda fila anche per la Suzuki con l'ottimo Joan Mir, che precede Franco Morbidelli, Alex Rins e Johann Zarco. Il francese ha sfruttato meglio il passaggio dalla Q1 alla Q2, cosa che non è invece riuscita a Valentino Rossi, relegato in una mesta 12a posizione perchè non è stato in grado di sfruttare al massimo il potenziale dell'unica gomma morbida a sua disposizione per questa Q2. 

ORE 14:51 - Vinales resta in pole! Ecco la classifica finale di questa Q2. Jack Miller conquista la seconda posizione, davanti a Quartararo e Dovizioso. Pol Espargarò ha chiuso in 5a posizione su Mir e Morbidelli. Valentino Rossi chiude in 12a posizione. 

ORE 14:50 - Non è finita, perché Pol Espargarò e Miller stanno affrontando l'ultimo giro e stanno migliorando!!! Espargarò vuole la pole per la KTM

ORE 14:50 - Dovizioso strappa il miglior tempo per qualche secondo, ma Vinales torna sul traguardo e si riprende la pole! Vinales dunque in testa davanti a Dovizioso, Quartararo e Morbidelli. 

ORE 14:48 - La classifica cambia ancora!

ORE 14:47 - Miller velocissimo nel primo settore, sta portando il proprio attacco alla pole! Rossi si migliora ma resta 8°. Adesso rallenterà per far raffreddare le gomme e poi fare un ultimo tentativo. Vinales migliora e si conferma primo. 

ORE 14:45 - Rossi migliora leggermente il proprio tempo, ma resta in 8a posizione. Tra poco tutti i rivali inizieranno il proprio attacco al cronometro. 

ORE 14:44 - Nonostante il taglio ai giri motore, le Yamaha M1 si confermano velocissime anche in Austria. Rossi sta affrontando il primo giro su gomme morbide. Vinales candidato a conquistare la pole.

ORE 14:42 - Questa la classifica mentre i piloti rientrano ai box per cambiare la gomma e fare l'ultimo assalto al cronometro. Rossi ha segnato il proprio tempo con una media, adesso monterà una morbida ed avrà la possibilità di migliorare. Dovizioso e Pol Espargarò per adesso stanno deludendo. Sono solo 6° e 7°.

ORE 14:40 - Quartararo e Miller rispondono a Vinales, relegandolo al terzo posto. Ma lo spagnolo al terzo tentativo si rimette di nuovo in testa! La qualifica è spettacolare, sul filo dei centesimi. 

ORE 14:38 - Ecco i primi tempi, con Vinales che precede Quartararo e Miller al termine del primo tentativo. Tutti stanno migliorando, la classifica cambierà presto

ORE 14:37 - In pista i piloti per la Q2. Rossi e Vinales sono su doppia gomma media, mentre tutti gli altri hanno una morbida al posteriore. 

ORE 14:35 - Ecco l'episodio che ha fatto incavolare di brutto Danilo Petrucci. 

ORE 14:33 - Questa la lista dei piloti che si giocheranno la Pole del Gran Premio. Tutti gli occhi sono puntati sulla grande sfida tra Pol Espargarò e Andrea Dovizioso.

ORE 14:32 - Tra poco scatterà la Q2 che assegnerà la pole del Gran Premio d'Austria. Fondamentale per Zarco e Rossi riuscire ad entrare nell'ultima parte delle qualifiche. 

ORE 14:30 - Danilo Petrucci non ha affatto digerito la mossa di Aleix Espargarò e l'ha atteso ai box per mostrargli un segno di pace. Per dirla alla Top Gun.

ORE 14:28 - Rossi festeggia con i suoi uomini ai box il passaggio in Q2! Grande soddisfazione per il Dottore, che al terzo giro cronometrato ha segnato un ottimo tempo. 

ORE 14:26 - Grandissimo ultimo giro di Valentino Rossi, che strappa la seconda posizione e va in Q2 assieme a Johann Zarco. Petrucci ha probabilmente perso la sua opportunità per la scaramuccia con Aleix Espargarò. 

ORE 14:24 - Bene Rossi nell'ultimo tentativo, in vantaggio nei primi due settori. Anche Danilo si sta migliorando. Rossi punta a battere il tempo di Zarco. 

ORE 14:23 - Incomprensione tra Petrucci ed Aleix Espargarò con il pilota Ducati che manda platealmente a quel paese lo spagnolo, reo di averlo ostacolato durante il suo time attack. 

ORE 14:21 - Rientra in pista anche Johann Zarco, che vuole limare ulteriormente il proprio riferimento. Anche Petrucci intanto è veloce e può superare Zarco. 

ORE 14:20 - Rossi in pista per il secondo tentativo, al momento non sembra in grado di migliorare il proprio miglior tempo. 

ORE 14:18 - Zarco sembra il più in forma. Adesso probabilmente qualcuno cercherà di prendere la sua scia nel secondo tentativo per tentare di scalare la classifica. Rossi fuori per appena 18 millesimi al momento. 

ORE 14:15 - Zarco lima ulteriormente il proprio tempo, come anche Rossi, che però adesso è preceduto da un ottimo Danilo Petrucci. Per adesso i qualificati alla Q2 sono dunque Zarco e Petrucci. Bene anche Alex Marquez, appena alle spalle di Rossi. I piloti rientrano ai box per cambiare le gomme e tentare l'ultimo assalto al cronometro. 

ORE 14:14 - Al termine del primo tentativo sono Zarco e Valentino Rossi a conquistare l'accesso momentaneo alla Q2. Stanno migliorando nel secondo passaggio. 

ORE 14:12 - Tutti i piloti in pista per affrontare il primo tentativo di attacco al cronometro in questa Q1. Da tenere d'occhio anche Johann Zarco, che ha dimostrato grande concretezza in FP4 e potrebbe essere la vera spina nel fianco per tutti gli ufficiali. 

ORE 14:10 - Valentino Rossi cerca la giusta concentrazione prima di affrontare una Q1 che sarà davvero molto impegnativa. 

ORE 14:08 - Questa la lista dei piloti che affronteranno la Q1 per accedere agli ultimi due posti disponibili per giocarsi la pole. Difficile individuare i nomi dei favoriti, visto che in FP4 è andato molto forte Rossi, ma anche Binder ha dato segni di risveglio. Sarà senza dubbio una sessione molto difficile per tutti. 

ORE 14:05 - Dopo la diffusione della notizia sulla separazione tra Ducati e Dovizioso ecco che arrivano le prime reazioni 'pesanti'. Casey Stoner non fa mancare la sua, con un tweet davvero al veleno nei confronti della Casa di Borgo Panigale.

IL TWEET DI STONE

ORE 14:03 - Osservando la tabella delle velocità massime, appare chiaro che la Yamaha stia soffrendo parecchio il confronto con le più veloci moto in pista, in primis Ducati e KTM. Il gap supera costantemente i 10 km/h ed in parte è probabilmente dovuto all'abbassamento dei giri motore sulle M1. Una scelta obbligata fino a che non sarà consentito ai tecnici Yamaha di sostituire sui motori le valvole difettose. Una decisione che sarà presa nei prossimi giorni dalla MSMA. 

ORE 14:00 - Bandiera a scacchi sulla FP4, che vede primeggiare Pol Espargarò, vittima anche di una caduta nel finale della sessione, davanti ad un ottimo Valentino Rossi, che ha messo sul piatto un ottimo passo. Questa la classifica della FP4, chiusa in terza posizione per Dovizioso davanti a Zarco, uno dei candidati a rilevare la sua sella nel 2021. 

ORE 13:58 - Ovviamente questa qualifica è preceduta dalla notizia bomba che riguarda la separazione tra Dovizioso e la Ducati a fine 2020. Il manager Battistella ha annunciato che non ci sarà un proseguimento di questa lunga partnership. Adesso Dovizioso sarà libero di concentrarsi sul campionato senza avere il peso di una trattativa che è sempre apparsa molto difficile. 

ORE 13:55 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE delle qualifiche MotoGP del Gran Premio d'Austria. I piloti stanno affrontando in questo momento gli ultimi minuti della FP4. 

Dopo le tre sessioni di libere caratterizzate da condizioni meteo ballerine, in Austria è giunto il momento per il piloti di sfoderare gli artigli. Tra poco scatterà la caccia alla pole sul Red Bull Ring e la rosa dei candidati sembra decisamente ampia. Manca all'appello Marc Marquez, che senza dubbio sarebbe stato un cliente più che scomodo per chiunque, ma nel 2020 si sta affacciando con sempre maggiore insistenza nelle zone nobili della classifica la KTM e Pol Espargarò, tra l'altro futuro compagno di Marc in Honda, scalpita dopo la delusione di Brno.

Lo spagnolo non ha affatto mandato giù il boccone amaro in Repubblica Ceca, quando ha visto Brad Binder strappargli la soddisfazione di vincere il primo Gran Premio per la KTM in MotoGP. Espargarò è arrivato dunque più che carico in Austria ed il suo tempo ottenuto in FP1 non è stato battuto da nessuno nelle due libere successive, anche a causa di un meteo non esattamente perfetto. 

Un altro pilota in cerca di rivincite è Andrea Dovizioso, che qui al Red Bull Ring si sta giocando, per detta degli stessi manager di Ducati, gran parte del proprio futuro alla corte di Borgo Panigale. Dovizioso ha vinto due volte in Austria ed è senza dubbio chiamato alla tripletta quest'anno per rilanciare le proprie quotazioni in campionato e dimostrare di poter essere della partita da qui a fine stagione, quando in pista ci sarà anche il mattatore Marc Marquez che fino ad oggi ha accumulato solo un pesante ritardo in classifica iridata. 

Anche la Yamaha non è stata opaca nelle libere, ma si deve sottolineare che Fabio Quartararo ha strappato l'accesso alla Q2 solo negli ultimi istanti della FP3, mettendo a segno un giro perfetto allo scadere dei secondi. La pioggia caduta sia in FP2 che all'inizio della FP3 ha condizionato pesantemente l'assegnazione dei dieci posti in Q2, con alcune esclusioni di peso come quelle di Valentino Rossi e Danilo Petrucci, che dovranno lottare nella tagliola della Q1 per raddrizzare un fine settimana che rischia di prendere una brutta piega. 

La nostra cronaca LIVE delle qualifiche MotoGP scatterà poco prima delle 14:00, per raccontarvi anche come andranno le FP4.

Questa la classifica combinata delle libere in Austria

COMBINATA LIBERE AUSTRIA

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti