MotoGP, Rossi e la pioggia al Red Bull Ring: "forse un vantaggio, forse no"

"L'anno scorso avevo fatto una bella gara, importante ripetersi". Vinales: "nel 2019 problemi di degrado delle gomme, dovremo lavorare"

Share


Il Red Bull Ring sembra la nemesi della Yamaha: una pista dove serve un motore con i muscoli. In realtà, pur non avendo mai vinto, la M1 si è sempre fatta valere sul circuito austriaco. L’anno scorso Valentino Rossi fece una gara in rimonta che lo portò ai piedi del podio, su cui salì Quartararo.

Forse allo Spielbierg le Yamaha non partono per vincere, ma potrà comunque difendersi, anche perché le previsioni meteo sono incerte e la pioggia potrebbe mischiare tutte le carte sul tavolo.

L’anno scorso in Austria avevo fatto una bella gara - ricorda il Dottore - Ero partito dalla quarta fila ed ero arrivato quarto, non lontano da Quartararo, che era sul podio. Ero riuscito a finire davanti a Maverick e Rins, quindi non era stato così male. Ma ogni anno è una storia diversa”.

Cosa ci si può aspettare?

Sicuramente l'atmosfera in Austria sarà molto diversa rispetto alle prime tre gare, perché sembra che il clima sarà più fresco di quello che abbiamo avuto in Spagna e a Brno - spiega Valentino - Questo potrebbe portare vantaggi e svantaggi, ma, in ogni caso, per noi è molto importante essere competitivi anche lì. Faremo del nostro meglio.

Maverick Vinales: “Il passato non è importante, sono concentrato sul qui e ora”

Il suo compagno di squadra Vinales vuole sfruttare l’occasione per dimenticare la scorsa domenica. In Repubblica Ceca è stato irriconoscibile in gara ed è il momento di voltare pagina.

A Brno non ho avuto le migliori sensazione, ma quello che è successo in passato non è importante - sottolinea Maverick - Sarò completamente concentrato sul qui e ora in Austria, e mi sento positivo. Sappiamo che Spielberg ha molte curve stop & go e ci sono sulle accelerazioni importanti, ma l'anno scorso avevamo fatto un buon lavoro. E' una pista difficile da interpretare. Nel 2019 avevamo avuto molti problemi di degrado delle gomme, e questo sarà sicuramente un settore su cui lavoreremo questo fine settimana. Se faremo un buon lavoro, penso che potrà essere un buon fine settimana”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti