SBK, La stagione di Sandro Cortese è terminata a Portimao

Dopo l’esito positivo dell’operazione a cui si è sottoposto, il tedesco dovrà osservare un lungo periodo di convalescenza, Pedercini cerca ora un sostituto

Share


Un weekend amaro quello di Portimao per Sandro Cortese. Già, perché in Gara 1 il pilota tedesco è stato vittima di una spaventosa caduta che lo ha visto impattare con la schiena contro il muro, a seguito di un contatto con la Ducati di Mercado.

Il pilota è stato quindi trasportato all’ospedale di Faro per sottoporsi ad accertamenti, i quali hanno evidenziato la frattura della tibia e della vertebra T7, ma senza interessamento midollare. Scongiurato quindi ogni rischio di paralisi.

A tal proposito, il portacolori Pedercini si è sottoposto a intervento chirurgico, il quale è perfettamente riuscito. Dovrà però osservare un lungo periodo di convalescenza, che lo terrà lontano dalle corse, visto il calendario particolarmente serrato. L’unica speranza è quella di rivederlo in occasione del round di Magny-Cours, in programma a inizio ottobre, ma sarà molto complicato.

Lucio Pedercini dovrà quindi trovare un sostituto per i round di Aragon e Barcellona e con ogni probabilità anche Magny-Cours.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti