Pirelli Scorpion E-MTB: svelato l'ingrediente segreto della mescola

La Casa della P lunga amplia la gamma dedicata al mondo MTB sfruttando l'esperianza maturata nel motorsport. Nella composizione è stata introdotta la lignina per ottenere la nuova mescola 'SmartGRIP+' dedicata al mondo elettrico. 

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


A poco più di un anno di distanza dal lancio sul mercato della gamma Scorpion MTB la Casa della P lunga introduce una gomma dedicata alle mountain-bike a pedalata assistita. Prima, per rimanere nel listino della Casa milanese, si era costretti ad attingere dalla gamma Trail/Enduro per equipaggiare la propria E-MTB. Per allargare la gamma con prodotti sempre più mirati all’utilizzo specifico e per rispondere all’aggravio di stress cui sono sottoposte le gomme a causa del maggior peso del mezzo e dalla coppia erogata dall’assistenza elettrica, Pirelli ha deciso di lanciare una nuova serie di modelli dedicati, appunto, al mondo elettrico.

Le gomme sono tubeless ready, quindi predisposte all’utilizzo senza camera d’aria. Seguendo la filosofia costruttiva già introdotta dal resto della gamma Scorpion (XC/Trail/Enduro) anche la proposta E-MTB si differenzia in base al terreno o alle preferenze del biker in tre soluzioni distinte:

M (Mixed Terrain) è la gomma perfetta per il Trail e l’All Mountain, a suo agio su fondi misti, dove i cambi possono anche essere imprevedibili o repentini, dall’hard-pack allo smosso, dai sassi alle radici. Ottimo grip senza sacrificare la scorrevolezza.

R (Rear Specific) dà maggior trazione alla ruota posteriore. Naturale compagna della M, si rivela asset prezioso in tutte le situazioni di spinta e frenata, assicurando tenuta, grip e una durata maggiore alla ruota posteriore, in qualsiasi contesto.

S (Soft Terrain) è la scelta più giusta per i mezzi da Enduro: dà il meglio su terreni morbidi e cedevoli. I suoi tasselli aggressivi e molto spaziati garantiscono alto grip in curva ed in frenata; perfetta per la guida aggressiva anche nei bike park.

 

LA MESCOLA SmartGRIP, CON UN PIZZICO DI 'LIGNINA', DIVENTA PLUS ED ECO-SOSTENIBILE

Ovviamente, vista anche la freschezza del progetto, Pirelli sfrutta la sua esperienza per la forumulazione della mescola, senza stravolgerla rispetto alla già conosciuta SmartGRIP, arricchendola della lignina che rappresenta un PLUS. Il '+' è riscontrabile anche nel nome che è stato scelto volendo sottolineare la continuità progettuale e non tagliando di netto con il passato (molto prossimo). Altro elemento sicuramente di vanto di questa nuova gomma sono gli stabilimenti ‘Racing’ in cui è prodotta e dove avviene l’ingegnerizzazione anche del prodotto riservato alla fornitura delle monoposto di Formula1.

La caratteristica principale della SmartGRIP+ è l'aggiunta della lignina che è un componente chimico di originale naturale, proveniente dal processo di recupero della carta esausta. Si tratta di un additivo a basso impatto ambientale, che migliora le prestazioni della gomma riuscendo a far fronte alle caratteristiche peculiari delle moderne e-mtb. Questo miglioramento delle prestazioni, specifiche del mondo elettrico, non compromette le altre caratteristiche della formulazione SmartGRIP (mescola in uso sul resto della gamma), in particolar modo il suo grip chimico. Il risultato della nuova mescola PLUS è quello di mantenere prestazioni di aderenza polivalenti su asciutto e bagnato, associata alla riconosciuta eccellenza Pirelli nella manifattura dei pneumatici.

MAGGIOR PROTEZIONE GRAZIE ALLA TECNOLOGIA HyperWALL

Oltre agli stabilimenti utilizzati, anche la tecnologia HyperWall utilizzata per rinforzare il tallone e fianco delle nuove gomme Scorpion E-MTB sono di derivazione Motorsport. La costruzione di nuova concezione dell’area del tallone e del fianco aumenta ulteriormente le prestazioni dei pneumatici in termini di stabilità e resistenza allo schiacciamento dei fianchi. Un aspetto chiave questo, specialmente nelle applicazioni offroad, in particolare in quelle più impegnative come il Gravity e l’e-mtb. Il battistrada, con il suo sofisticato composito, per potersi conformare al meglio al terreno, deve poter fare affidamento sulla stabilità ed integrità di tallone e fianco. HyperWALL di Pirelli utilizza un inserto in gomma anti-pizzicatura dei fianchi e un cappio tessile attorno al cerchietto. Questa costruzione particolare fa sì che tallone e interno fianco reagiscano alle sollecitazioni come un pezzo unico. Pirelli, attraverso dei test interni ai suoi laboratori coadiuvati dal riscontro sul campo in Sicilia, dichiara una miglior stabilità del tallone (+10%), una maggiore protezione contro le pizzicature (+50%) ed una migliore maneggevolezza (+25%).

I tecnici Pirelli nonostante l’elevato grado di protezione sostengono di aver sviluppato la gomma più leggera della categoria  I pesi dei nuovi pneumatici infatti, variano dai 1200 g del 27,5"x2,6" ai 1330 g della versione 29"x2,6".

Le gomme Scorpion E-MTB di Pirelli saranno disponibili sui maggiori mercati (EMEA, NAFTA & APAC) a partire dal 30 giugno 2020, nei diametri 29” e 27,5” con larghezza di 2,6”.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti