Warm UP MotoGP Brno: Pol Espargarò fa volare la KTM, 4° Morbidelli

Vinales e Quartararo rispettivamente 2° e 3° nell'ultima sessione di libere, mentre Dovizioso chiude 10° e Rossi 12°. Rins si risparmia per non affaticare la spalla e fa solo due giri

Share


ORE 10:15 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del warm up del Gran Premio MotoGP della Repubblica Ceca, grazie per averla seguita con noi. L'appuntamento è per le 14:00 quando scatterà il terzo GP della stagione 2020 ed il nostro LIVE minuto per minuto della gara. Stay Tuned!

ORE 10:05 - Pol Espargarò conquista dunque il warm up del Gran Premio delle Repubblica Ceca a Brno, mostrando di avere il passo per essere protagonista anche in gara. I test effettuati da Dani Pedrosa su questa pista saranno certamente di aiuto per i piloti della Casa austriaca, che oggi ha brillato nuovamente anche con il rookie Brad Binder, quinto e molto vicino al più esperto compagno di squadra.

Alle spalle di Pol, una fila di Yamaha composta da Vinales, Quartararo e Morbidelli, con lo spagnolo che sembra finalmente aver rislto i problemi che in qualifica non gli hanno permesso di brillare. Brno doveva essere un tracciato ostico per le M1 sulla carta, ma la realtà dei fatti si sta mostrando ben diversa candidando la Yamaha a raccogliere la terza vittoria consecutiva in questa apertura di mondiale 2020. Da tenere assolutamente d'occhio Franco Morbidelli, che ha il miglior passo gara e sembra finalmente avere tra le mani la migliore chance per salire sul podio in MotoGP. 

Il miglior pilota Ducati in classifica oggi è stato Jack Miller, che ha chiuso al 7° posto. La GP20 non sembra proprio digerire una pista che in passato ha sempre visto le moto di Borgo Panigale recitare il ruolo di protagonista. La pole di Zarco non è stata confermata oggi da un warm up brillante, visto che il francese ha chiuso in 15a posizione ed anche Dovizioso è stato solo 10° alle spalle dell'Aprilia di Aleix Espargarò. Per Dovizioso sarà fondamentale scattare bene e dar vita ad una rimonta che possa avvicinarlo al podio in gara, onde evitare di far scappare Quartararo e Vinales nel mondiale. 

Anche Valentino Rossi ha obiettivi importanti per la gara, ma scattare dalla 10a casella in griglia non sarà di aiuto. In questo warm up Rossi ha sperimentato due diverse soluzioni per il posteriore e resta da capire quale sarà la sua scelta di gomme in vista della gara. Rossi ha l'esperienza per gestire al meglio un eventuale decadimento degli pneumatici dopo metà gara, ma questo problema di solito si manifesta con maggiore veemenza sulla sua moto piuttosto che sulle altre M1 in pista. 

ORE 10:00 - Bandiera. scacchi sul warm up MotoGP a Brno. Alcuni piloti stanno ancora girando ma nessuno sembra in grado di insidiare il miglior tempo di Pol Espargarò, in grado di mettere in fila le tre Yamaha di Vinales, Quartararo e Morbidelli. 

ORE 9:57 - Jack Miller fa un balzo in avanti in classifica e si prende la settima posizione, diventando in questa fase il miglior pilota Ducati di questo warm up.

ORE 9:55 - Questa la classifica quando mancano 5 minuti al termine del warm up. E' entrato in pista anche Alex Rins in sella alla sua Suzuki. 

ORE 9:53 - Pol Espargarò si prende adesso il miglior tempo della sessione. Non ha ancora fatto un giro in questo warm up Alex Rins, che probabilmente vuole preservare la spalla infortunata a Jerez nella tappa di apertura del mondiale. Bene anche suo fratello Aleix, che adesso è 8° in classifica davanti a Dovizioso. 

ORE 9:51 - Ricordiamo che su questa pista ha condotto dei test privati per KTM Dani Pedrosa, quindi ci si aspetta molto in gara dalla RC16. Lo spagnolo potrebbe aver trovato nei test la chiave per preservare le gomme e consentire ai piloti della Casa austriaca di essere magari la sorpresa del GP. La velocità non manca e Pol Espargarò ieri si era qualificato in seconda posizione prima che il tempo gli fosse cancellato per aver segnato il proprio miglior tempo in regime di bandiere gialle.

ORE 9:49 - Cambia leggermente la classifica, con Vinales e Quartararo che mettono tutti in riga. I due piloti Yamaha fino a questo momento sono stati degli schiacciasassi nel mondiale.

ORE 9:47 - Si fa vedere in seconda posizione Brad Binder. Il pilota sudafricano della KTM non è riuscito a concretizzare il proprio potenziale nelle prime due tappe di Jerez, ma è chiaro che la sua velocità sia in grado di proiettarlo presto in top ten. Dovrà stare attento nei primi giri di gara per non sprecare anche questa chance. 

ORE 9:45 - Inizia a delinearsi la classifica di questo warm up, con Morbidelli che si mette immediatamente al comando delle operazioni in pista proprio davanti a Rossi, che dopo aver segnato il proprio riferimento è rientrato ai box. 

ORE 9:43 - La maggior parte dei piloti sta utilizzando una gomma dura all'anteriore ed una morbida al posteriore, la soluzione che appare più quotata in vista della gara.

ORE 9:41 - Scattato il warm up, Valentino Rossi tra i primi a scendere in pista sul tracciato ceco. Valentino proprio su questa pista ha conquistato nel 1996 la prima vittoria nel motomondiale della sua carriera in sella all'Aprilia 125.

ORE 9:38 - Quasi tutto pronto in pitlane, tra pochissimo scatterà il warm up. La coppia di piloti Petronas tenterà in gara di dettare il ritmo. 

ORE 9:35 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del warm up del Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno. Mancano pochi minuti al semaforo verde in pit lane ed alla partenza dell'ultima sessione di libere utilissima per definire le scelte d'assetto in vista della gara. Tutti i piloti temono il decadimento delle gomme nell'ultima parte di gara, quindi fare la scelta giusta sarà fondamentale. 

Sta per scattare il Warm Up del Gran Premio MotoGP della Repubblica Ceca, ultima sessione di prove prima dell'inizio del terzo appuntamento del mondiale 2020. Un'occasione importante per definire l'assetto delle moto su un tracciato che sembra destinato a creare parecchi problemi alle gomme Michelin soprattutto nella fase finale di gara.

Franco Morbidelli ha individiato nel 15° giro di gara il punto in cui i piloti potrebbero trovarsi in una situazione che ha definito 'ignota', temendo un calo repentino delle gomme che potrebbe rallentare il ritmo anche di oltre un secondo al giro. Di fatto ci si aspetta una gara modello trenino, di attesa e questo da un certo punto di vista potrebbe aiutare Andrea Dovizioso.

Il pilota della Ducati ha vissuto un fine settimana a dir poco traumatico fino a questo momento, qualificandosi in 18a posizione in griglia e soprattutto non dando mai la sensazione di avere la situazione sotto controllo. La Ducati sulla carta avrebbe dovuto trovare un grande alleato nel tracciato di Brno, ma nei fatti l'unico pilota di Borgo Panigale in grado di andare forte fino a questo punto è stato Johann Zarco, autore di una pole stratosferica. Per Dovizioso sarà imperativo tentare una rimonta fondamentale per non far scappare in classifica Quartararo e Vinales, con il francese che sembra avere il ritmo per conquistare a terza vittoria consecutiva. 

La nosra cronaca LIVE del Warm Up MotoGP scatterà alle 9:35

Questa la griglia di partenza del Gran Premio

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP BRNO

Share

Articoli che potrebbero interessarti