Moto2, Brno, WUP: Prove di fuga per Lowes, 2° Bezzecchi

Terzo tempo per Gardner davanti a Marini e Bulega. In Moto3 comanda sempre Fernandez su McPhee e Arenas. 5° Arbolino

Share


Prove generali di passo gara per i piloti della Moto2 che quest'oggi alle 12.20 si giocheranno la vittoria del GP di Brno, il quarto della stagione della classe intermedia. Proprio come nella giornata di venerdì ed esattamente come ieri durante le FP3, il più in forma sul ritmo è stato Sam Lowes che quest'oggi partirà dalla seconda casella dietro a Joe Roberts. Seconda posizione nel WUP per Marco Bezzecchi davanti a Gardner e Luca Marini, che ha mostrato un gran ritmo, con Nicolò Bulega 5° davanti a Navarro e Schrotter. 

Ottavo tempo per Enea Bastianini che partirà dalla prima fila al fianco di Roberts e Lowes ma che non sembra avere il passo del pilota Marc VDS. Nono del WUP è Fabio Di Giannantonio, caduto in curva 1 e che ha girato meglio del leader del mondiale Nagashima, in difficoltà sul ritmo gara e che oggi dovrà recuperare dalla 21° posizione. 

12° dietro a Luthi il poleman Roberts che ha messo dietro di se Syahrin, Manzi e Fernandez. 18° e in difficoltà Lorenzo Baldassarri mentre sono caduti Corsi, portato al centro medico,  e Lorenzo Dalla Porta.

Moto3: Fernandez sempre davanti

I primi a scendere in pista nella mattinata di Brno sono stati i piloti della classe leggera con il poleman Raul Fernandez che si è aggiudicato il miglior tempo del Warm Up fermando il cronometro in 2:08.540. Dietro di lui, distante 76 millesimi c’è John McPhee, caduto ieri in Q2 e che oggi in gara dovrà recuperare dalla 18° casella. Terza posizione per il leader del mondiale Arenas davanti al pilota Leopard, Jaume Masia davanti a Tony Arbolino ed Ai Ogura. Subito dopo Romano Fenati con dietro di sé Gabriel Rodrigo, Dennis Foggia e Kaito Toba a chiudere la top10. 

Undicesima posizione e rottura del motore per Celestino Vietti, il pilota dello Sky Racing Team oggi scatterà dall’ottava fila, in 24° posizione al fianco di Tatay e Rossi e proverà a recuperare subito posizioni importanti per accodarsi al gruppo dei primi. 12° posizione per Tatsuki Suzuki che ieri si è qualificato in terza casella, 18° Antonelli, 20° Rossi, 22° Migno e 30° Davide Pizzoli. Il pilota del team BOE Skull Rider oggi partirà dalla pit lane e dovrà effettuare un long lap penalty, penalità che gli è stata inflitta a causa della caduta di ieri in Q1, avvenuta sotto regime di bandiera gialla. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti