MotoGP, Brno. Zarco salva Ducati con la pole, Quartararo e Morbidelli 2° e 3°

Disastro Dovizioso: 18°, è il suo peggior risultato in qualifica di sempre. Valentino Rossi è 10°, Petrucci 8°, Aprilia 4ª grazie ad Aleix Espargarò

Share


Le parole dei protagonisti - Zarco: "faccio fatica a credere di avere fatto la pole position. Devo ancora conoscere meglio questa moto, soprattutto in gara, ma da venerdì ho fatto progressi sul giro secco. Con la prima gomma non sono andato fortissimo, ma con la seconda avevo migliori riferimenti ed è venuto fuori questo tempo. Significa che questa moto va molto bene, bisogna solo fare la cosa giusta al momento giusto".

Morbidelli: "è stata una qualifica buona per me. In FP4 ero caduto e avevo perso un po' di fiducia con l'anteriore, sono riuscito a riaverla. Domani spero di fare una buona partenza e una buona gara dietro i due francesi, magari anche davanti".

Quartararo: "Aleix  Espargarò? Non va bene se lui sta sempre dietro, bisogna fare un po' per uno. Su questa pista hai solo un giro buono con la gomma e con la prima ho trovato la bandiera gialla per la caduta di Cal e poi ho fatto un errore. Però sono contento perché la prima fila era l'obiettivo".

ORE 14.54 - Gigi Dall'Igna a Sky: "Sono contento per Johann e per la sua squadra, purtroppo non sono contento per le prestazioni complessive di Ducati in questa pista. Non riusciamo a scaricare la potenza a terra".

ORE 14.53 - Johann Zarco partirà in pole position domani a Brno grazie al tempo di 1'55"687 e salva il sabato terribile della Ducati. In prima fila con lui la coppia di Petronas con Quartararo 2° e Morbidelli 3°. Ottimo risultato per l'Aprilia che piazza Aleix Espargarò al 4° posto davanti a Vinales e alla KTM di Pol Espargarò.

La terza fila sarà aperta da Brad Binder, davanti a Petrucci e Mir, mentre Valentino Rossi sarà in quarta, con il 10° tempo, davanti a Rins e Crutchlow.

ORE 14.52 - Caduta di Fabio Quartararo al suo ultimo giro, il pilota sta bene.

ORE 14.51 - Cancellato il tempo a Pol Espargarò.

ORE 14.50 - Cade Crutchlow, Pol Espargarò 2°.

ORE 14.49 - Zarco davanti a tutti, poi Quartararo e Morbidelli.

ORE 14.48 - Rins 5° davanti a Morbidelli.

ORE 14.46 - Alex Rins al 6° posto davanti a Rossi.

ORE 14.45 - Maverick Vinales sale al 3° posto.

ORE 14.43 - I  piloti tornano ai box per cambiare la gomma posteriore per il secondo tentativo.

ORE 14.42 -  Aleix Espargarò porta l'Aprilia al secondo posto a 0"084 da Espargarò.

ORE 14.41 - Morbidelli scavalca Rossi, è 5°.

ORE 14.40 - Dopo il primo giro lanciato: Quartararo davanti a tutti con il tempo di 1'55"990, poi Pol e Aleix Espargarò, Vinales, Rossi e Morbidelli.

ORE 14.38 - Rossi e Vinales gli unici con la gomma media all'anteriore, tutti gli altri con la dura.

ORE 14.35 - Iniziano le Q2.

ORE 14.32 - L'errore che è costato a Nakagami le Q2.

ORE 14.26 - Alex Rins e Brad Binder prendono i due posti a disposizione per le Q2, dopo che a Nakagami è stato cancellato il suo miglior giro per avere superato i limiti del tracciato alla curva 12.

Disastro Dovizioso, che domani partirà dalla 18ª posizione, il suo peggior risultato di sempre in qualifica. Meglio di lui hanno fatto Miller (14°) e Rabat (15°).

Il primo escluso dalle Q2 è Oliveira, ultimo posto per Alex Marquez, dietro a Bradl e Smith.

ORE 14.25 - Miglior tempo per Rins: 1'56"230.

ORE 14.24 -  Nakagami si metta davanti a tutti con il tempo di 1'56"290, 2° Binder, 3° Oliveira.

ORE 14.22 - Primo giro lanciato per Dovizioso: è 6°.

ORE 14.18 - La classifica dopo il primo run.

ORE 14.16 - Nakagami è 3°, mentre Dovizioso abortisce il suo giro e si ferma al box.

ORE 14.15 - Brad Binder migliora: 1'56"291. A 61 millesimi dal pilota KTM Miller.

ORE 14.14 - Primo migliore riferimento per Binder  in 1'56"291, davanti a Miller e Rins. Caduta per Smith al primo giro lanciato alla curva 8.

 

ORE 14.10 - Iniziano le Q1.

ORE 14.00 - Finite le FP4 con Fabio Quartararo al primo posto con il tempo di 1'56"959, seguito da Pol Espargaro a 8 millesimi. Lontano quasi mezzo secondo Morbidelli, poi Rins, Rossi e Dovizioso, che dovrà passare dalle Q1. Poi Mir al 7° posto, seguito da Aleix Espargarò, Binder e Nakagami.

ORE 13.46 - La temperatura dell'asfalto ha raggiunto i 50°. Davanti a tutti c'è Quartararo, poi Pol Espargarò, Rossi, Morbidelli, Mir, Aleix Espargarò.

ORE 13.45 - Il video della caduta di Morbidelli.

ORE 13.41  - Due cadute nelle FP4: Alex Marquez alla curva 8 e Franco Morbidelli alla 11, entrambi i piloti stanno bene.

ORE 13.39 - Piero Taramasso, responsabile Michelin, a Sky: "Avevamo già sofferto l'anno scorso per il patinamento delle gomme, quest'anno la situazione è peggiore perché è 12 anni che non rifanno l'asfalto, nonostante le nuove gomme. Bisognerà gestire il decadimento degli pneumatici in gara, i piloti sono orientati su media e soffice al posteriore".

LE QUALIFICHE INIZIERANNO ALLE 14.10 QUI IL LIVE DELLE FP3 (FP4 13.30)

Morbidelli è stato il migliore della FP3 e si è qualificato per la Q2 assieme a Zarco (prima Ducati), Quartararo, Pol. Espargarò, Rossi (qui le sue parole), A. Espargarò, Mir, Crutchlow, Vinales e Petrucci.

Dovizioso è rimasto fuori e dovrà prendere parte alla Q1.

Dovizioso e Miller hanno confermato la velocità massima delle Ducati con Zarco e Petrucci 3° e 4°, ma c'è stata anche la conferma di Pol Espargarò con la KTM.

Le Yamaha, invece, sono staccate (la migliore quella di Vinales con 308,5 di circa 8 Km/h

Share

Articoli che potrebbero interessarti