FP1 MotoGP Brno: Nakagami non fa rimpiangere Marquez, Dovizioso 6°

Il giapponese mette tutti in riga e precede Mir e Pol Espargarò. Caduta per Vinales, che chiude 5° alle spalle di un ottimo Zarco. Scivola Bagnaia: in ospedale per controlli. Rossi 8°

Share


ORE 10:55 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP1 MotoGP. Grazie per averla seguita con noi e restate sintonizzati su GPOne.com, alle 14:00 scatterà la diretta della FP2 MotoGP. Stay Tuned!

ORE 10:46 - La prima sessione di libere a Brno ci ha regalato qualche sorpresa ed anche diverse conferme. La più bella riguarda il giapponese Taka Nakagami, che in sella ad una Honda su specifiche 2019 continua ad essere il miglior pilota HRC in pista in assenza di Marc Marquez e sembra davvero aver appreso tantissimo studiando i dati dello spagnolo. Oggi si è preso di forza la prima posizione in classifica, candidandosi ad un risultato migliore del 4° posto. Il podio non sembra una chimera ed ovviamente sarebbe una grande soddisfazione per Lucio Cecchinello e la sua squadra. 

Alle spalle del giapponese, ha chiuso Joan Mir, che proprio a Brno nel 2019 fu vittima di un incidente molto violento che lo tene fuori dai giochi per diverse gare. Mir ha relegato alla terza posizione dello schieramento virtuale Pol Espargarò, a lungo in testa alla classifica. La coppia formata dallo spagnolo e dalla sua KTM non è più una sorpresa delle zone nobili della classifica, ma anzi una presenza fissa che proprio a Brno ha una grande chance di sfruttare sia i dati raccolti da Dani Pedrosa nei test, che una particolare affinità tra la pista ceca e e caratteristiche della RC16.

Ad aprire la seconda fila virtuale un'altra graditissima sorpresa, ovvero un ritrovato Johann Zarco, che proprio qui a Brno nel 2019 aveva raccolto il migloir risultato in qualifica di una stagione disastrosa. Zarco si è ritrovato a precedere due pretendenti al titolo come Vinales, incappato anche in una innocua scivolata ad inizio turno, ed Andrea Dovizioso. Settima prestazione per Danilo Petrucci, che ha tanta voglia di rivincita dopo essere stato poco brillante a Jerez e che nella FP1 si è trovato davanti a Valentino Rossi, in grado di arpionare una top ten allo scadere del tempo.

A chiudere la lista dei pilota al momento qualificati direttamente alla Q2 ci sono Franco Morbidelli e Cal Crutchlow, con il britannico che pur soffrendo ancora un po' di dolore al polso è riuscito a portare la Honda abbastanza in alto in classifica. Appena fuori dalla top ten Aleix Espargarò e la sua Aprilia, che si è trovato a precedere nomi pesanti come quelli di Alex Rins e Fabio Quartararo, leader in campionato ed oggi solo 13°. 

Sessione opaca per la coppia Ducati Pramac, con Miller 14° a precedere Pecco Bagnaia, vittima anche di una caduta nelle ultime fasi della sessione. Pecco, che si è rialzato apparentemente senza problemi, è stato portato in ospedale per controlli. Ancora in difficoltà Alex Marquez, oggi 18° ad oltre un secondo da Nakagami e capace di far incassare appena 6 decimi a Bradl, che non girava da febbraio in sella ad una MotoGP. 

ORE 10:41 - Termina così la FP1 MotoGP a Brno, con Taka Nakagami che regala un sorriso alla Honda e non fa troppo rimpiangere l'assenza di Marquez in pista. 

ORE 10:39 - Inizia la girandola di giri veloci, tutti vogliono accaparrarsi un posto in top ten e garantirsi l'accesso temporaneo alla Q2. Nakagami adesso è leader davanti a Mir. I due hanno sopravanzato la coppia KTM. Caduta per Pecco Bagnaia, che però si allontana sulle sue gambe, sembra sia tutto ok. 

ORE 10:38 - Bello strappo per KTM con Brad Binder che si piazza alle spalle del compagno Pol Espargarò. Sessione da incorniciare fino a questo momento per la Casa austriaca. 

ORE 10:36 - Rossi sta sperimentando una doppia gomma dura e per adesso sta anche migliorando i propri intertempi. 

ORE 10:35 - Buon passo in avanti per Aleix Espargarò, che piazza la RS-GP 20 in 9a posizione e si sta anche migliorando al secondo tentativo. Rossi invece è ancora 16° ed abbastanza attardato. 

ORE 10:32 - Il ritorno in sella di Stefan Bradl non si sta rivelando facile, ma il tedesco non saliva sulla MotoGP dai test di Sepang. Adesso il sostituto di Marquez è 22° e sta incassando 1,8 secondi dal battistrada Pol Espargarò. Sta andando meglio, ma non troppo, ad Alex Marquez, che adesso è 17° a poco più di un secondo dal migliore riferimento.

ORE 10:30 - Molto bella questa comparazione video tra il modo che hanno di affrontare la curva 2 rispettivamente Vinales, Dovizioso e Pol Espargarò. La Yamaha, la Ducati e la KTM hanno un comportamento molto diverso ed in questo video si nota benissimo.

ORE 10:27 - Migliora Crutchlow, che risale in settima posizione. Il britannico è davvero tornato ad una condizione fisica accettabile ed i risultati si vedono. Nakagami lo precede in sesta posizione, ottima sessione per entrambi i piloti LCR fino a questo momento. 

ORE 10:26 - La scelta di gomme operata dai piloti è molto diversa rispetto a quanto visto a Jerez per adesso. La maggior parte sta infatti utilizzando una morbida all'anteriore abbinata ad una media al posteriore. Una soluzione mai vista in Spagna nelle prime due tappe del mondiale. 

ORE 10:23 - Questa la classifica, con Pol Espargarò che comanda le operazioni in pista. Interessante verificare le velocità massime dei piloti, con KTM e Ducati oggettivamente davanti. Honda molto vicina, poi ci sono Suzuki e Yamaha a seguire. Fanalino di coda da questo punto di vista l'Aprilia, che continua a girare con un motore 'castrato' per motivi di affidabilità. 

ORE 10:20 - Cambia leggermente la classifica, con Maverick Vinales che risale al secondo posto davanti ad Andrea Dovizioso. In top ten anche Quartararo, adesso 8° davanti a Bagnaia e Crutchlow, che chiude la top ten e sembra finalmente aver messo alle proprie spalle l'infortunio al polso che aveva condizionato le sue prestazioni a Jerez. 

ORE 10:18 - La KTM è decisamente in forma a Brno. I test di Pedrosa hanno funzionato alla grande e la RC16 si trova perfettamente a proprio agio. Jerez non era la pista migliore per la moto austriaca ed in ogni caso anche in Spagna i piloti KTM sono stati veloci. Brno ed il Red Bull Ring saranno una grande chance per raccogliere risultati di prestigio.

ORE 10:15 - Ecco il video del salvataggio di Jack Miller in perfetto 'Marquez Style'. 

ORE 10:12 - Questa la classifica della FP1 a Brno. Pol Espargarò resta leader davanti a Morbidelli e Nakagami. Rossi al momento è 13° alle spalle di Dovizioso. Vinales è ancora senza tempo. 

ORE 10:11 - Buona prestazione di Taka Nakagami, che porta la sua Honda al terzo posto della classifica di questa FP1. Il giapponese ha ammesso di aver passato molto tempo studiando i dati di Marc Marquez per migliorare, trovando soprattutto nella frenata la fase in cui lo spagnolo guida in modo unico. Da Jerez, Nakagami sta guidando con lo stesso stile ed i risultati si iniziano a vedere. 

ORE 10:07 - Jack Miller si è reso protagonista di un salvataggio alla Marquez. In ingresso della penultima curva si è chiuso l'anteriore della sua Ducati e l'australiano è stato in grado di restare in piedi, compiendo solo una divagazione fuori pista senza danni alla moto. 

ORE 10:06 - Ecco il video della caduta di Maverick Vinales

ORE 10:04 - Franco Morbidelli si inserisce al secondo posto nella classifica provvisoria. 

ORE 10:02 - Il miglior tempo in questo momento è di Pol Espargarò, con la KTM che su questa pista aveva condotto dei test con Dani Pedrosa. Alle sue spalle rispettivamente Petrucci e Dovizioso. 

ORE 10:01 - Caduta per Maverick Vinales, che inizia decisamente male il fine settimana sul tracciato ceco.

ORE 10:00 - Secondo quanto riportato da Michelin, la temperatura del'asfalto è 32°, ovvero quasi la metà di quanto visto a Jerez.

ORE 9:58 - Davide Brivio commenta le condizioni fisiche di Alex Rins: "A Jerez è stato incredibile, perché è riuscito a portare a termine la gara. Qui le cose dovrebbero andare meglio, ma avremo solo oggi pomeriggio un vero feedback sulle sue condizioni. In ogni caso Alex si sente molto meglio rispetto a Jerez".

ORE 9:56 - Semaforo verde sulla sessione, entra in pista Pecco Bagnaia. A Jerez stava conquistando un incredibile secondo posto prima fermarsi. Il pilota della VR46 è un candidato a rilevare nel 2021 la sella di Dovizioso nel team ufficiale Ducati. 

ORE 9:55 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della prima sessione di prove libere a Brno del Gran Premio della Repubblica Ceca, terza tappa del mondiale 2020 MotoGP. Manca poco al semaforo verde in fondo alla pit lane ed all'inizio della sessione. Nel box si prepara Stefan Bradl, chiamato oggi a sostituire l'infortunato Marc Marquez e destinato probabilmente a correre anche la doppia trasferta austriaca. 

Scatta il terzo round della stagione MotoGP 2020 sul tracciato di Brno, in Repubblica Ceca. Un appuntamento che non vedrà in pista Marc Marquez, alle prese con un secondo intervento all'omero del braccio destro ad inizio settimana e dunque per il momento fuori dai giochi per il titolo 2020. Brno sarà dunque la grande occasione per Quartararo, Vinales e Dovizioso di scavare un solco sempre più profondo nei confronti del campione spagnolo.

In particolare sul tracciato ceco gli occhi di tutti saranno puntati su Andrea Dovizioso, visto che la conformazione della pista è senza dubbio più adatta alle caratteristiche della Ducati di quanto non fosse Jerez, che ha ospitato le prime due tappe della stagione 2020. Dovizioso ha dunque l'occasione per iniziare la propria personale rimonta su Fabio Quartararo, che al momento ha un vantaggio in classifica di 24 punti sull'italiano. Terzo incomodo potrà essere Maverick Vinales, secondo in classifica ed in passato molto competitivo a Brno. 

Questo terzo round sarà molto importante per comprendere ancora meglio i valori in campo della stagione MotoGP 2020, con Valentino Rossi che dovrà tentare di confermare il podio conquistato a Jerez, la Suzuki che finalmente dovrebbe ritrovare un Alex Rins in buona forma fisica e gli alfieri della Ducati Pramac che dovranno tentare di concretizzare un potenziale mostrato a Jerez davvero interessante. 

Una prova importante anche per Danilo Petrucci, che a Jerez non era in perfetta forma fisica dopo il gran botto rimediato durante la giornata di test che ha preceduto il primo GP. Il Petrux deve sbloccarsi e tornare a correre sui livelli mostrati ad inizio 2020, quando è stato spesso in grado di competere ad armi pari con Marquez e Dovizioso. 

La nostra cronaca LIVE della FP1 MotoGP a Brno scatterà alle 10:00

Share

Articoli che potrebbero interessarti