SBK, Locatelli vince anche in Gara 2 e fa bottino pieno!

L'italiano domina anche l'ultima gara del weekend e si porta a 75 punti in classifica. Secondo Cluzel davanti a Mahias

Share


Ormai è un domino assoluto. Andrea Locatelli fa bottino pieno a Jerez vincendo anche Gara 2 dopo il successo nella corsa di ieri. Il pilota del Team Bardahl Evan Bros è ormai il "capo" della Supersport con 3 vittorie su 3, tutte in solitaria e senza particolari problemi.

"Abbiamo fatto un lavoro incredibile e sono molto contento - ha detto Locatelli al Parco Chiuso - Posso sempre spingere con questa moto e ora è il momento di concentrarsi in vista di Portimao. Sono pronto e mi sento forte". 

Locatelli vola a 75 punti in classifica a +15 da Cluzel, sempre secondo dietro al bergamasco sia a Phillip Island che a Jerez. 

"Il secondo posto era l'obiettivo di oggi - ha detto Cluzel - Non potevo seguore Locatelli ma questa è la peggior pista per la mia moto e per me. Ora andiamo a Portimao e anche se non siamo felicissimi possiamo lottare per la vittoria in Portogallo". 

Terzo gradino del podio per Lucas Mahias a 279 millesimi da Cluzel. Il pilota Kawasaki ha provato a recuperare il distacco e ad attaccare il connazionale ma alla fine si è accontentato della terza posizione.

"Questo è un buon risultato ma la mia non è stata una gara perfetta - ha detto Mahias - Con qualche giro in più probabilmente sarei riuscito a superare Cluzel ma comunque la terza posizione va bene per il campionato". 

Fuori dal podio Philipp Oettl davanti a Raffaele De Rosa che nel giro di ricognizione è stato protagonista di un episodio particolare con Axel Bassani. Il pilota MV è stato letteralmente centrato dalla Yamaha di Axel alla prima curva, entrambi erano distratti ed entrambe le moto hanno risentito del contatto. Per Bassani il ritiro è stata l'unica via, mentre De Rosa è riuscito a rientrare ai box e nei minuti di bandiera rossa per permettere ai commissari di pulire la pista il team di Quadranti è riuscito a sistemare la sua MV e a rimetterlo in gara per la ripartenza.

Sesta posizione per Perolari davanti a Vinales e Odendaal. Chiudono la top 10 Sommer e Gonzalez con Webb 11° e Oncu 12°. 14° posizione per Federico Fuligni. 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti