SBK, Furie Rosse in Gara 2 a Jerez: 1° Redding, 2° Davies, solo 6° Rea

È doppietta Ducati con Scott che porta al trionfo la V4 davanti a Chaz, 3° Razgatlioglu seguito da un super Rinaldi, 8° Bautista, poi Melandri

Share


Che Ducati a Jerez! Non una, non due, ma ben tre V4 nei primi quattro posti di Gara 2. Quella che brialla più di tutte è senza dubbio la Rossa di Scott Redding, che centra il secondo successo del weekend davanti a Chaz Davies. Una Gara 2 che ha esaltato a tutti gli effetti il valore della Panigale, la quale ha mostrato grande affidabilità e competitività sul tracciato spagnolo. E che dire poi della V4 di Michael Ruben Rinaldi, autore di un quarto posto tutto in rimonta alle spalle della Yamaha di Toprak Razgatlioglu.

Da dimenticare invece la domenica pomeriggio di Rea, soltanto sesto alle spalle della Kawasaki del compagno Lowes. Settimo van der Mark, ottavo Bautista, poi Melandri e Gerloff. 

GIRO 19 - Inizia l'ultimo giro di Gara 2 a Jerez!

GIRO 18 - Redding, Davies, Razgatlioglu, sono questi i primi tre di Gara 2 a due giri dal termine. Rinaldi tira invece i remi in  barca, dal momento che il turco è ormai distante. 

GIRO 17 - Rea in grande difficoltà, pure Lowes lo supera. Ora il Cannibale è sesto seguito da van der Mark. In grande difficoltà anche Bautista, che deve fare i conti con il ritorno di Melandri. 

GIRO 16 - Rinaldi prova a colmare il gap da Toprak, ma a separarlo dal turco ci sono ben tre secondi. Nel frattempo cade Ponsson. 

GIRO 15 - Rinaldi super!  Attacca Rea e lo passa! Adesso l'alifere Go Eleven è quarto alle spalle di Razgatlioglu. Che gara quella del pilota romagnolo. Davanti a tutti c'è sempre Redding seguito da Davies a 2"3.

GIRO 14 - Rinaldi attacca ed è quinto davanti a Lowes. Ora mette nel mirino Rea!

GIRO 13 - Rinaldi sta studiano Lowes per attaccarlo e sopravanzarlo. Nel frattempo Toprak ha salutato il gruppo. Dietro di loro c'è van der Mark, mentre Bautista è ottavo tallonato dalla Ducati di Melandri.

GIRO 12 - Rinaldi è attaccato a Lowes! Il portacolori Go Eleven ha braccato le due Kawasaki.

GIRO 11 - Quando siamo entrati nella seconda parte di gara, Rinaldi vede sempre più vicine le Kawasaki di Lowes e Rea. 

GIRO 10 - Razgatlioglu prova a lasciare sul posto Rea, a cui rifila tre decimi. Nel frattempo Rinaldi si sbarazza di van der Mark ed è sesto dietro alle Kawasaki di Rea e Lowes.

GIRO 9 - Scott Redding sta facendo gara a parte! Ben due secondi su Davies, ma occhio dietro a Rinaldi che sta girando con gli stessi tempi di Redding

GIRO 8 - Sfida a tre per il gradino più basso del podio tra Razgatlioglu, Rea e Lowes. Il turco fulmina il Cannibale e ora è terzo! Dietro di loro super Rinaldi, che aggancia la Yamaha di van der Mark.

GIRO 7 - Johnny Rea sembra essere in difficoltà, tanto da ritrovarsi a lottare con Toprak e Lowes. Nel frattempo primo colpo di scena con Baz che finisce a terra. In sesta posizione sale quindi van der Mark. 

GIRO 6 - Davies infila Rea ed è secondo. Il portacolori Kawasaki è ora braccato da Razgatlioglu.

GIRO 5 - Gara da dimenticare per quanto riguarda la BMW. Sykes è 13° alle spalle di Melandri, Laverty invece ultimo dopo il problema con cui si è trovato a fare i conti. In fondo al gruppo Gabellini e Takahashi. 

GIRO 4 - Redding non ha rivali e fugge, grazie a un secondo e mezzo su Rea. Occhio al pilota Kawasaki, braccato dalla Ducati di Davies. 4° Toprak, poi Lowes. Ottova invece Rinaldi seguito da Gerloff, Haslam, Bautista e Melandri. 

GIRO 3 - Redding prova a scappare, rifilando un secondo a Rea. Nel frattempo Davies si sbarazza di Toprak ed è terzo. In quinta posizione sale invece Alex Lowes, che sopravanza Baz.

GIRO 2 - Redding non vuole perdere tempo e rompe subito gli indugi infilando Rea in curva 1. Il britannico comanda la gara con Razgatlioglu terzo e Davies alle spalle. Scende al quinto posto Baz. Problemi per Laverty. 

GIRO 1 - Rea è come sempre una fionda al via e mantiene la leadership seguito da un super Baz. Perde invece terreno van der Mark, che finisce sesto alle spalle della Ducati di Chaz Davies. 

14:00 Pronti, partenza , via! Scatta Gara 2 a Jerez per la Superbike!

13:58 Partiti per il warmup lap!

13:55 5 minuti al via di Gara 2. Ricordiamo che la griglia di partenza si basa sui risultati della Superpole Race. Ecco quindi come partiranno i protagonisti con Rea in pole davanti a Scott Redding e Michael van der Mark.

13:50 Occhio a quanto accaduto a Toprak Razgatlioglu, che rimedia una scivola, ma fortunatamente riesce a ripartire.

13:45 Pit lane aperta e moto che possono entrare in pista per mettersi sullo schieramento.

13:40 Stamani nella Superpole Race Johnny Rea è tornato a fare valere la propria superiorità, dominando al corsa dal primo all'ultimo giro. Nella classifica che segue, ecco il risultato della corsa sprint.

13:30 E' già tempo di affilare le armi per la Superbike, dal momento che alle ore 14:00 si alzerà il sipario su Gara 2. Grande attesa per Johnny Rea, che sarà chiamato a confermare il successo ottenuto nella Superpole Race della mattina. Vietato però scordarsi di Scott Redding, che ieri si è rivelato protagonista con il primo successo in Superbike.

Share

Articoli che potrebbero interessarti