SBK, Supersport - Dominio senza rivali: Locatelli centra la pole a Jerez

Il portacolori del team Bardahl Evan Bros si è preso la prima posizione di forza e con un notevole distacco. 2° Cluzel davanti a Oettl. 7° De Rosa

Share


Dopo le emozionanti qualifiche della Superbike, che hanno visto la pole position di Scott Redding davanti a Jonathan Rea, è stato il turno della Supersport scesa in pista sul tracciato di Jerez per le seconde qualifiche dell’anno. 

Il risultato, comunque, è stato lo stesso della gara di Phillip Island di cinque mesi fa con Andrea Locatelli che si è preso di forza la pole position dimostrando, ancora una volta, di essere il maggiore indiziato per la vittoria finale. Il pilota del team Bardahl Evan Bros ha firmato una pole senza possibilità di replica, fermando il cronometro in 1:42.214, rifilando più di mezzo secondo al migliore degli inseguitori

“Sono contento perché so di aver fatto un ottimo lavoro – ha detto Locatelli al Parco Chiuso - Stamattina ho provato tanto in ottica gara nelle FP3, fa molto caldo ma con questo passo credo di essere messo molto bene”.

Dietro al bergamasco, come detto a più di mezzo secondo di distacco (574 millesimi) si è classificato Jules Cluzel, che proprio come Philipp Oettl, terzo, ha ammesso la superiorità di Locatelli per questo weekend: “è imprendibile”, “va davvero troppo forte” queste sono state le parole dei piloti che condivideranno la prima fila con l’ex Moto2. 

Quarta posizione a più di un secondo da Locatelli per Lucas Mahias che ha preceduto Vinales, Perolari e Raffaele De Rosa che scatterà dalla terza fila in compagnia di Gonzalez e Okubo. Top 10 per Bassani davanti a Sommer e Steven Odendaal. 17° Oncu davanti a Federico Fuligni. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti