SBK, Super Rinaldi, 1° nelle FP2 a Jerez, il padrone del venerdì è Baz

La Ducati del team Go Eleven è la più veloce di tutte sulla pista spagnola, nella combinata di giornata il francese del team Ten Kate precede invece Rea 

Share


Un venerdì pomeriggio da leone! Già, perché Michael Ruben Rinaldi non poteva aspettarsi di più. L’alfiere Go Eleven segna infatti il riferimento del turno in 1’40”325 dopo la caduta al mattino, quando è rimasto senza freni. Alle sue spalle si inserisce Redding, staccato di tre decimi, seguito dalla Honda di Bautista, poi la Kawasaki di Rea. Soltanto 14° Marco Melandri, seguito da Toprak Razgatlioglu, vincitore al debutto con la Yamaha in Australia.

Nella combinata del venerdì il più veloce è comunque Loris Baz, forte dell’1’40”249 fatto segnare al mattino, mentre alle sue spalle si inserisce la Kawasaki di Rea con Rinaldi, la più veloce di tutte le Ducati in pista. Uno smacco non da poco quello servito dal romagnolo a Scott Redding e Chaz Davies.

Di seguito ecco la classifica della FP2 e la combinata di giornata.

CLASSIFICA FP2

  

CLASSIFICA COMBINATA VENERDI'

15:47 Sale al settimo posto Federico Caricasulo, mentre dodicesimo Melandri, preceduto da Haslam. 

15:45 Rinaldi incontenbile! Il romagnolo migliora fino all'1'40"325. Il portacolori Go Eleven precede Redding di tre decimi, mentre al terzo posto sale Alvaro Bautista 

15:43 Zampata di Michael Rinaldi, che conquista momentaneamente la leadership in 1'40"562. 

15:41 Si lavora soprattutto sul passo gara dove Scott Redding punta a mantenere l'1'40" alto con l'asfalto che al pomeriggio ha fatto registrare 41,2° 

15:40 Fuoco alle polveri a Jerez per gli ultimi 10 minuti di prove libere. Ecco la classifica momentanea del secondo turno, dove nella top ten si sono migliorati solo tre piloti, ovvero Rinaldi, Sykes e Laverty.

15:36 Quando mancano 15 minuti al termine della sessione, Marco Melandri e la Ducati sono costretti a rincorrere. Il romagnolo è quindicesimo con un secondo di ritardo dalla vetta. Dietro di lui Gerloff, 18° invece Haslam, che si sta concentrando sul passo gara.

15:33 1'40"626 è il nuovo crono di Scott Redding, che gli consente di migliorare la prestazione precedente, rifilando sei decimi alla Yamaha di Baz. Chi rimane al momento fuori dalla top ten è Alex Lowes, soltanto dodicesimo con nove decimi di ritardo. Sale in ottava posizione van der Mark.

15:30 Al momento c'è Scott Redding davanti a tutti nella FP2 di Jerez. Il pilota britannico del team Aruba risula sei decimi più lento in confronto alla prestazione del mattino fatta segnare dalla Yamaha di Baz. Sembra invece soffrire Toprak Razgatlioglu, il quale è ottavo davanti alla Ducati di Rinaldi.

15:29 Scott Redding suona la carica! C'è lui in testa al turno con il tempo di 1'40"842. Il britannico di Aruba precede Baz di 95 millesimi

15:26 Piccolo passo avanti per Marco Melandri, ora 14° grazie al crono di 1'41"710, a circa otto decimi dalla vetta.

15:21 Caduta di Eugene Laverty. Il pilota della BMW finisce a terra in curva 1.

15:20 Quando mancano 30 minuti alla conclusione del turno c'è sempre la Yamaha di Baz al comando. Ecco un rapido sguardo alla classifica

15:16 Dopo la caduta del mattino a oltre 250 km/h (leggi QUI), Michael Rinaldi è regolarmente in pista. Al momento il pilota è 14°, seguito da Marco Melandri.

15:12 Caduta per Chaz Davies alla curva 2. Innoqua scivolata per il gallese che torna in sella alla moto e riparte.

15:10 Sale in sesta posizione Tom Sykes con la BMW, incassando meno di due decimi dalla vetta. Al momento i distacchi sono molto contenuti con 17 piloti in un solo secondo.

15:07 Alvaro Bautista sale in quarta posizione a soli 88 millesimi dalla vetta. Ben quattro piloti racchiusi in un solo decimo, ovvero Baz, Rea, Davies e Bautista

15:05 Loris Baz è il primo a scendere sotto il muro dell'1'41". Il suo riscontro è di 1'40"937, ovvero 70 millesimi più veloce di Chaz Davies.

15:03 Fa meglio Davies, che scalza il Cannibale della Kawasaki dalla vetta con il tempo di 1'41"007.

15:02 Rea parte spedito e si prende subito la vetta con il crono di 1'41"351. 

15:01 Baz sigla il primo tempo in 1'41"365 seguito a 45 millesimi da Tati Mercado, poi Toprak Razgatlioglu 

15:00 Semaforo verde sulle FP2 di Jerez. Cielo al momento coperto a Jerez, ma il caldo non sembra intenzionato a cessare. 40° gradi la temperatura dell'asfalto, 35.1° quella percepita nell'aria. Il primo a uscire dai box è Gabellini. 

14:45 Torna in azione la Superbike per la seconda e ultima sessione di prove libere di questo venerdì. Si riparte dal miglior tempo realizzato al mattino da parte di Loris Baz. Una sessione incandescente con Rea e Bautista alle spalle del francese, mentre quarto Scott Redding (leggi QUI la cronaca della FP1 del mattino). 

Share

Articoli che potrebbero interessarti