SBK, Jerez: il team 2R Racing pizzicato senza mascherina: esclusi dal paddock!

 In Spagna c'è già una squadra della SS300 che ha pagato a caro prezzo il mancato rispetto delle norme AntiCOVID, tanto da essere allontanata dal paddock per l'intera stagione

Share


La Superbike è ripartita da Jerez con un rigido protocollo a cui attenersi per gli addetti ai lavori. Peccato che qualcuno abbia tenuto un comportamento non conforme alle regole. È il caso del team 2R Racing di Ravenna. Secondo quanto appreso in mattinata, i membri della squadra sono stati pizzicati nella giornata di giovedì a lavorare sotto le tende senza l'utilizzo delle apposite mascherine di protezione e le giuste distanze di sicurezza nella somministrazione dei pranzi e delle cene.

La polizia locale, presente all'interno del paddock, ha riscontrato il comportamento irregolare della squadra che fa capo a Roberto Antonelli con tanto di fotografie che testimoniassero il mancato rispetto delle regole. Immediata quindi l'espulsione dal paddock della Superbike e di conseguenza weekend concluso per i loro portacolori Victor Rodriguez e Alessandro Zanca, quest'ultimo tra i più attesi al debutto nella categoria.

 

 

 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti