SBK, Rea e la magia di Marquez a Jerez: "Marc, sei un animale!"

Il campione del mondo SBK si è scattato un bel selfie nel punto in cui si vede distintamente la lunga striscia lasciata dall'anteriore di Marquez dopo il salvataggio al secondo giro

Share


Marc Marquez è incappato in una rovinosa caduta a Jerez che l'ha costretto a saltare i primi due GP della stagione MotoGP, ma prima dela caduta si era anche reso protagonista di una rimonta ai limiti del sovraumano, che l'aveva portato ad accarezzare la piazza d'onore dopo essere precipitato in fondo al gruppo.

La rimonta di cui sopra, era iniziata dopo che Marc si era reso protagonista di una uscita di pista a velocità elevatissima nel corso del secondo giro di gara. La classica dinamica che ormai si potrebbe davvero definire 'alla Marquez' con l'anteriore completamente chiuso che striscia a terra ed il pilota che in qualche modo riesce a raddrizzare la moto salvando una situazione apparentemente impossibile da salvare. 

In quella circostanza, Marc era finito fuori pista a velocità elevatissima, riuscendo in ogni caso a controllare sulla ghiaia la sua RCV 213 e producendo nelle fasi successive la rimonta finita purtroppo nel brutto volo di cui sopra. 

Oggi Jonathan Rea ha voluto rendere omaggio a Marc recandosi proprio nel punto in cui c'è ancora impressa sull'asfalto la chiara testimonianza di quella impresa, ovvero la lunga striscia di gomma nera che si allarga dalla traiettoria ottimale per finire a bordo pista. Una sorta di firma da parte di Marc, che si è guadagnato un bel complimento da parte del campione SBK: "Marc Marquez, sei un vero animale!"

Share

Articoli che potrebbero interessarti