SBK, Locatelli: "Jerez non mi spaventa, sono pronto a tutto"

"Gli ultimi test ci faranno arrivare pronti alla doppia gara. Ormai l'Australia appartiene al passato, il Mondiale inizia questo weekend"

Share


È il leader della SuperSport e di conseguenza non mancano le aspettative nei suoi confronti. Di chi stiamo parlando? Semplice: di Andrea Locatelli, che ha iniziato col botto la sua avventura con il team Evan Bros in Australia.

Più che vincere, a Phillip Island il pilota bergamasco ha dominato, senza nemmeno lasciare le briciole alla concorrenza. Ora è tempo di riprovarci e da parte sua non manca la fiducia: “Finalmente si torna a combattere in pista, sono davvero felice – ha detto - sarà un weekend particolare, sia per la doppia gara che per il caldo, dato che nessuno ha mai corso a Jerez in agosto, ma credo che i test svolti tra giugno e luglio ci aiuteranno ad adattarci rapidamente e le condizioni non mi spaventano”

Come sottolineato dal pilota, da Jerez la SuperSport introdurrà una gara supplementare e di conseguenza il bottino in palio: “Rivedere tutto il paddock nuovamente in moto sarà bello e forse strano, quasi come se la stagione iniziasse questo weekend – ha aggiunto -ho davvero tanta voglia di lavorare nuovamente con il team, per ottenere punti importanti in ottica campionato. Abbiamo davanti a noi due gare consecutive ed un calendario fitto di impegni, non ci resta che dare il massimo sin da subito”.

Locatelli parte quindi con tutti i favori del pronostico, ancora di più dopo l’addio di Randy Krummenacher a MV Agusta.

Share

Articoli che potrebbero interessarti