FP3 MotoGP, Jerez: Vinales da record. Marquez soffre, è fuori dalla Q2

Lotta tra Vinales e Quartararo nella terza sessione, ma il protagonista è stato Marquez, che ha tentato l'impresa. Bene Rossi e Bagnaia, mentre sono fuori dalla Q2 Morbidelli e Dovizioso

Share


SEGUI QUI LA CRONACA LIVE DELLE QUALIFICHE A JEREZ

ORE 11:00 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della terza sessione di libere a Jerez. L'appuntamento è per oggi alle 14:00 quando scatterà la Q1 ed anche la nostra seconda diretta della giornata. Stay Tuned!

ORE 10:52 - La terza sessione di libere ha emesso patrecchie sentenze a Jerez. La prima riguarda i piloti Yamaha, che sembrano intenzionati anche in questo secondo appuntamento sul tracciato andaluso a detare legge in pista. Vinales e Quartararo si sono sfidati a suon di record, con lo spagnolo che solo in extremis si è tolto la soddisfazione di mettersi alle spalle il golden boy francese. Oggi pomeriggio questi due piloti offriranno un grande spettacolo in qualifica, perché appare chiaro che nessuno dei due voglia minimamente mollare. 

Alle loro spalle la buona notizia per la Ducati è rappresentata dall'ottimo jack Miller e da un'altrettanto sorprendente Pecco Bagnaia. Gli alfieri del Team Pramac sono stati rispettivamente 3° e 5°, divisi in classifica da Taka Nakagami, miglior pilota Honda in pista con Marquez a mezzo servizio. Ducati ha in realtà piazzato ben 3 moto nei primi 6, con Petrucci che chiude il cerchio e centra una importante sesta posizione entrando in Q2. Il punto è che di fatto stiamo parlando delle tre Ducati 'sbagliate', perché proprio l'uomo che qui doveva fare il massimo per approfittare delle difficoltà del suo rivale, ovvero Andrea Dovizioso, non è andato oltre il 14° tempo, autocondannandosi a dover passare la tagliola della Q1.

Centra invece la Q2 anche Brad Binder, prima KTM in classifica con il settimo tempo davanti ad un concreto Valentino Rossi, che ha confermato oggi di aver ritrovato le giuste sensazioni in sella alla M1. Chiudono la lista dei piloti in Q2 Pol Espargarò e Joan Mir, ed è un peccato invece vedere Aleix Espargarò 11° e fuori per soli 17 millesimi di secondo. La RS-GP si conferma competitiva, oggi Aleix potrà senza dubbio puntare a passare l'ostacolo della Q1 per poi giocarsi un posto di rilievo in griglia. 

Fuori dai dieci anche Franco Morbidelli, oggi 12° ed unico pilota Yamaha a non aver centrato l'accesso diretto. Il Morbido può almeno consolarsi con la consapevolezza di avere un ottimo passo gara. 

Un discorso a particolare lo merita ovviamente Marc Marquez. Lo spagnolo stamattina ha in ogni caso tentato l'impresa, salendo in moto e riuscendo dopo appena tre giri di pista a restare a circa un secondo dai riferimenti dei migliori. Marquez forse si aspettava di stare meglio, è stato protagonista di continui in e out dal box e non è mai apparso particolarmente tranquillo. La 20a posizione nella combinata non è di certo il massimo ed ovviamente se Marquez dovesse comprendere che partecipare alla gara significherebbe poter lottare per pochissimi punti, forse potrebbe anche issare bandiera bianca ed iniziare il lavoro per farsi trovare davvero al top della condizione in Repubblica Ceca. 

ORE 10:42 - Questa la classifica combinata al termine della FP3 di Jerez. Vinales riesce a strappare il record della pista e la prima posizione a Quartararo, è una sorta di lotta in casa per i piloti Yamaha. Ottimo Jack Miller, primo pilota Ducati in classifica 3°. In Q2 anche Rossi, mentre sono fuori Morbidelli e Dovizioso. 

ORE 10:40 - Marc Marquez prende la bandiera a scacchi e non riesce ad effettuare un vero time attack. Intanto Bagnaia continua a spingere. Bandiera a scacchi sulla FP3, i piloti stanno terminando l'ultimo assalto al cronometro. 

ORE 10:38 - Grande Petrucci, strappa il sesto tempo e la Q2! Caduta per Aleix Espargarò, che già era incappato in una scivolata verso metà sessione. 

ORE 10:37 - Marquez sta per rientrare in pista con una morbida nuova al posteriore. Lo spagnolo tenta l'assalto alla Q2. Sta migliorando il proprio riferimento anche Valentino Rossi, che risale in 7a posizione lambendo il limite del 1'37. 

ORE 10:35 - Dovizioso si ferma in 11a posizione ad appena 6 millesimi da Valentino Rossi, in questo momento 10°. Ottimi riferimenti anche per Brad Binder in sella alla KTM. Adesso il rookie sudafricano è 7°.

ORE 10:34 - Per adesso è opaca la sessione di Andrea Dovizioso, che solo in questo momento sta segnando dei settori interessanti. L'obiettivo è ovviamente rientrare nella top ten e dunque in Q2. 

ORE 10:30 - Fabio Quartararo ha decisamente fatto capire di voler vincere anche questo fine settimana a Jerez. Il nuovo record del tracciato è un ottimo antipasto per i rivali. Marquez è ancora in pista tentando di migliorare. 

ORE 10:26 - Intanto osservando la classifica combinata ecco chi sono i piloti che già hanno conquistato un posto in Q2 con l'attuale riferimento.

ORE 10:24 - Cambia leggermente la classifica con Vinales che si avvicina nettamente a Quartararo. 

ORE 10:22 - Nuovo ingresso in pista per Marc Marquez, che sembra determinato ad entrare in Q2. Sarebbe una impresa incredibile se dovesse riuscirgli. 

ORE 10:20 - Ottimo tempo anche per Nakagami, che si mette alle spalle di Quartararo e davanti a Pecco Bagnaia. Mancano circa 18 minuti al termine di questa FP3 e tra non molto inizierà l'assalto al cronometro. 

ORE 10:18 - Gran tempo per Fabio Quartararo, che scalza Pecco Bagnaia dalla vetta della classifica. Nuovo record della pista di Jerez per il francese del Team Petronas. 

ORE 10:17 - Marquez ferma il cronometro in 1'37,882 ed al momento non è ancora in Q2, ma continuando a migliorare di questo passo potrebbe facilmente arrivare a lambire quel riferimento. 

ORE 10:14 - Intanto Marquez sta migliorando i propri riferimenti e punta ad abbattere il muro del 1'38. Secondo quanto riferito dagli inviati ai box, il Dottor Charte che riportato dopo aver parlato con Marquez, che il problema è un forte dolore al braccio nel momento in sui stacca in modo più violento. Adesso marc ha sfiorato il muro del 1'38. 

ORE 10:11 - Bella prestazione di Pecco Bagnaia, che segna un gran tempo, fermando il cronometro in 1'36.8, grandissimo giro per il portacolori del Team Pramac. 

ORE 10:09 - Marquez rientra subito in pista dopo un fitto confronto nel box con il dottor Charte e Alberto Puig. 

ORE 10:07 - Intanto questa è l'attuale classifica in questa FP3. Bene sia Nakagami che Pol Espargarò. Anche Fabio Quartararo ha segnato un tempo che gli consente al momento di essere in Q2. Marquez 14° ad appena un secondo dal riferimento di Nakagami, è impressionante. 

ORE 10:05 - Marc Marquez rientra ai box. Adesso si comprenderà come è la situazione riguardo il dolore e la tenuta del braccio. 

ORE 10:03 - Dopo aver spinto per tre giri, adesso Marc sta rallentando. Potrebbe restare in pista e riprendere a girare oppure fermarsi un attimo ai box anche per far riposare il braccio. Intanto il miglior giro è di Nakagami in questa FP3. 

ORE 10:02 - Marquez al terzo passaggio sfiora già il muero del 38. Fa semplicemente impressione vederlo già così veloce. 

ORE 10:00 - Al secondo passaggio Marquez scende già sotto il muero del 1'39. Adesso è in coda a Joan Mir e non sembra per niente in difficoltà a seguirlo. 

ORE 9:59 - Marquez completa il primo passaggio completo e ferma il cronometro in 1'42, un riferimento lontano dai migliori ma ottimo se si considera che è il primo passaggio. Marc sta cercando di capire le proprie condizioni fisiche prima di iniziare a spingere. 

ORE 9:55 - Marquez subito in pista! Lo spagnolo sta iniziando a prendere confidenza con la moto. Sta lentamente aumentando il ritmo in sella alla moto. 

ORE 9:53 - Marquez finisce di vestirsi per scendere in pista, di certo salirà in sella nei primissimi stanti della FP3. 

ORE 9:52 - Diffusi i dati dell'incidente di Marquez. Un picco di oltre 25,98 G!

ORE 9:50 - Buongiorno a benvenuti alla nostra cronaca LIVE della terza sessione di libere dal tracciato di Jerez. Marc Marquez, inquadrato nel box, cerca di sciogliere il braccio destro prima di salire in sella. Come si nota, la tuta risulta molto più larga sul braccio, per una precisa scelta tecnica. Si vogliono limitare al massimo le aderenze per consentire al pilota di avere la massima mobilità possibile.

La terza sessione di prove libere scatterà alle 10:00 a Jerez e sarà davvero una sessione decisiva per determinare il potenziale esito di questo Gran Premio di Andalusia. Tutti i piloti sono perfettamente consapevoli di dover estrarre il classico giro perfetto nel cosrso di questa sessione per ambrire ad un posto in Q2 senza dover passare attraverso la Q1, ma la verità è che stamattina a calamitare gli sguardi e l'attenzione di tutti ci sarà Marc Marquez, che fino a questo momento non ha effettuato neanche un giro di pista in sella alla sua Honda.

Lo spagnolo, protagonista di un tentativo di rientro davvero da record, ha preferito non scendere in pista nella giornata di ieri, scegliendo di lasciar riposare meglio il fisico provato dall'intervento chirurgico eseguito a Barcellona. Marquez oggi si metterà alla prova in questa FP3, per comprendere quale possa essere il suo livello di competitività e se possa realmente pensare di affrontare l'intero Gran Premio. Fare qualche giro, magari anche su ritmi interessanti, è una cosa. Affrontare 25 giri della torrida Jerez di fine luglio, può essere tutt'altro e Marc lo sa bene.

Tuttavia, non ci sarà solo Marquez in pista e sarà molto interessante scoprire quali carte hanno da giocare gli altri piloti. Quartararo si è fino a questo momento nascosto, non svelando mai il proprio potenziale sul giro secco fino a questo momento, mentre nella giornata di ieri Vinales e Rossi hanno dettato il passo sia per quanto riguarda la pura prestazione velocistica che per quanto riguarda il passo gara. In particolare Rossi è sembrato davvero ritrovato ed in grado di sfruttare al massimo il potenziale della propria M1.

Non è stato un venerdì negativo neanche per Andrea Dovizioso, che ieri nell'incontro con i media (virtuale) ha confermato di aver fatto dei notevoli passi in avanti nel definire l'assetto della sua Ducati. Saranno da tenere particolarmente d'occhio anche le KTM, che in questo weekend si stanno confermando anche più veloci di quanto intravisto nel corso del primo Gran Premio della stagione corso su questo tracciato domenica.

La nostra cronaca LIVE della FP3 di Jerez inizierà alle 10:00, Stay Tuned!

Questa la classifica combinata di FP1 ed FP2 a Jerez

Share

Articoli che potrebbero interessarti