MotoGP, Venerdì a confronto: i tempi di FP1 e FP2 del GP di Jerez e di Andalusia

Correre due Gran Premi sullo stesso circuito è un vantaggio o no? Abbiamo messo a confronto le prestazioni dei piloti della MotoGP nella prima giornata di prove

Share


Cosa significa correre due Gran Premi sullo stesso circuito una settimana dopo l’altra? Per di più con le medesime condizioni atmosferiche, ma con la pista evidentemente gommatissima?

La prima cosa che viene in mente è che si possa perfezionare all’inverosimile il proprio assetto, e magari riparare a qualche errore di interpretazione, specie dal punto di vista delle gomme.

Sarà così?

Per questo motivo vi abbiamo riportato i tempi della FP1 e FP2 di entrambi i venerdì.

Nella prima e nella terza colonna della tabella, in colore azzurro chiaro, ci sono i tempi di venerdì scorso, con le relative posizioni in classifica. In giallo, invece, quelli di oggi.

Accanto al nome di ciascun pilota la posizione nella FP1 e FP2 il primo venerdì ed il secondo. Manca solo Marc Marquez, ovviamente, perché oggi non ha girato.

Qualche pilota ha migliorato il proprio tempo, pur peggiorando nella classifica. Certamente ciò è dipeso dal tipo di lavoro svolto nei box, a seconda dei problemi riscontrati nel Gran Premio precedente.

Maverick Vinales, per esempio, al mattino con il fresco ha leggermente migliorato la sua prestazione. Anche Valentino Rossi ha fatto un vero e proprio balzo in avanti ed infatti questa mattina era contento. Anche Quartararo è migliorato, ma evidentemente non ha lavorato per il tempo.

Divertitevi a fare le vostre congetture!

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti