Zanardi di nuovo in terapia intensiva all'Ospedale San Raffaele di Milano

A fronte di sopravvenuta instabilità delle condizioni cliniche  è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza. Non saranno forniti ulteriori dettagli

Share


Alez Zanardi è stato trasferito nuovamente in un reparto di terapia intensiva all'Ospedale San Raffaele di Milano a causa di "condizioni cliniche instabili".

Lo ha reso noto la Direzione Sanitaria dell' Ospedale Valduce di Como, che ha spiegato che "in data odierna, a fronte di sopravvenuta instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all'Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21.07.2020, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell'Ospedale San Raffaele di Milano".

Claudio Zanon, direttore sanitario dell'Ospedale Valduce, ha poi informato in un comunicato che precisa che "non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti