La rimonta di Marquez non basta, in TV la Formula 1 batte la MotoGP

Oltre due milioni e mezzo di appassionati tra Sky e TV8 per il GP d’Ungheria, sulla pay-tv la classe regina riparte invece da un milione di telespettatori

Share


Una domenica di quelle vietate ai deboli di cuore. Già, perché tra Formula 1 e MotoGP gli appassionati non si sono certo annoiati lo scorso weekend. A Jerez ripartiva infatti il Motomondiale con il primo appuntamento stagionale della classe regina, vinto per l’occasione da Fabio Quartararo.

Per l’occasione, il GP di Spagna, in diretta dalle 14 su Sky Sport MotoGP e Sky Sport Uno, è stato visto in media da 1 milione di spettatori, con il 7,2% di share e 1 milione 374 mila spettatori unici. Su TV8, invece, il dato raccolto è di 1 milione 411 mila spettatori medi, con il 13,1% di share.

In totale la tappa di Jerez ha visto 2 milioni e 411 mila appassionati sintonizzati la domenica.

Ha saputo fare meglio la Formula 1, di scena in Ungheria, con il trionfo di Lewis Hamilton. Il Gran Premio d’Ungheria, in diretta dalle 15.10 su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno, è stato seguito in media da 1 milione 322 mila spettatori, con l’11% di share e 1 milioni 967 mila spettatori unici, in crescita del 10% rispetto ai due GP austriaci. Su TV8 il GP di F1 è stato visto in differita da 1 milione 271 mila spettatori medi, con il 10% di share.

Il totale fatto registrare dalle quattro ruote è di 2 milioni e 593 mila.

Share

Articoli che potrebbero interessarti