Beta Motor EVO 2021, la Casa toscana svela le rinnovate Trial

La nuova Evo MY21 svelata in anteprima al Campionato Italiano Trial

Share


Dopo mesi di stop forzato dalla gara causa Covid-19, è ripartito finalmente anche il Trial. Questo week-end si è infatti tenuta la prima del Campionato Italiano Trial in quel di Lazzate. Per festeggiare il ritorno alle gare i piloti del team Beta Factory, Benoit Bincaz (TR1 Internazionale), Matteo Grattarola e Luca Petrella (TR1) hanno fatto il loro debutto di stagione in sella alla nuova EVO MY 2021 svelata in anteprima in questa occasione.

Ritorno quantomai da festeggiare per il team Beta. Grattarola celebra la sua centesima vittoria, vincendo sia categoria Tr1 (solo Italiani) che la categoria Internazionale. Petrella arriva invece secondo nella Tr1 e quarto nell’internazionale. Bincaz, dolorante per un problema alla schiena, si classifica terzo nell’Internazionale.

Il Team Beta domina anche le altre categorie, dove porta a casa tre vittorie: Rabino nella Tr2, Saleri nella Tr3, e Rabino nella Femminile.

La EVO MY 21, oltre a sfoggiare un nuovo look più moderno e aggressivo, segna un ulteriore step evolutivo grazie sia ad una revisione del setting sospensioni, volta ad aumentarne la progressività di comportamento, che ad un aggiornamento della carburazione per una maggiore linearità di erogazione.

La nuova EVO, un punto di riferimento per prestazioni e affidabilità, oltre che bestseller del segmento, sarà disponibile presso la rete ufficiale Beta nel mese di settembre nelle sue diverse cilindrate 2T (125, 250, 300 e 300 Super Smooth) e ad ottobre con la 4T 300.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti