MotoGP, Guidotti: "Bagnaia in Ducati ufficiale nel 2021? Tutto è possibile"

VIDEO - Il team manager di Pramac è intervenuto nella nostra diretta: "Miller è ripartito con lo sprint dello scorso anno, Pecco si trova bene sulla nuova moto"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il team Ducati Pramac ieri ha tenuto alta la bandiera di Borgo Panigale, piazzando Bagnaia al 4° posto e Miller al 5° nelle qualifiche di Jerez, davanti alle controparti ufficiali. Questa ottima prestazione è stata uno degli argomenti di cui hanno parlato Carlo Pernat, Paolo Scalera e Matteo Aglio nella diretta di ieri sera (qui sopra trovate il video integrale).

Fra gli ospiti della chiacchierata post-qualifiche c’è stato anche Francesco Guidotti, team manager della squadra toscana, in collegamento dalla Spagna.

“Danilo sta soffrendo i postumi della caduta e anche Andrea non è al massimo della forma, noi abbiamo sfruttato bene le due moto ufficiali che Ducati ci ha messo a disposizione - ha detto Guidotti - Jack aveva già fatto dei grossi passi avanti alla fine dell’anno scorso ed è ripartito con lo stesso sprint. Pecco, invece, si sta trovando particolarmente bene con la moto nuova. Se il team ufficiale ha difficoltà ma noi siamo 4° e 5° significa che le moto funzionano bene”.

Francesco ha anche voluto sottolineare quanto grande sia il supporto da parte di Borgo Panigale.

Il legame a doppio filo che abbiamo con Ducati ci aiuta molto, senza l’appoggio della Casa la gestione di queste moto, per un team privato, sarebbe quasi impossibile - ha spiegato - Nel nostro ambiente c’è meno pressione, per noi un 4° e un 5° posto sono un gran risultato, nella squadra ufficiale avrebbero storto il naso. Bisogna sempre valutare il risultato in base alle prerogative”.

Comunque sia, ieri in molti hanno drizzato le antenne dopo la prestazione di Bagnaia. In questo momento c’è ancora un punto libero in prima squadra e il pilota piemontese potrebbe giocarsi una grande occasione per il suo futuro. Così, dopo la promozione di Miller, l'attuale formazione team Pramac potrebbe veramente diventare quella della squadra ufficiale.

Tutto è possibile, perché no? Se la trattativa con Dovizioso non dovesse andare bene e Pecco si confermasse a un certo livello nelle prossime gare, potrebbe essere qualcosa da valutare” la risposta di Guidotti.

Share

Articoli che potrebbero interessarti