MotoGP, ULTIM'ORA: lussazione alla spalla per Rins, weekend già terminato

Per lo spagnolo anche la frattura della testa dell'omero. La risonanza magnetica rivelerà se sia o meno necessaria l'operazione, poi sarà corsa contro il tempo

Share


Non giungono buone notizie da Jerez per Alex Rins e la Suzuki. Lo spagnolo è apparso dolorante dopo la caduta nella parte finale della Q2, ed i primi riscontri effettuati al centro medico del tracciato hanno disegnato un quadro non particolarmente incoraggiante.

Rins infatti ha riportato una lussazione della spalla destra, ridotta al centro medico, e le radiografie hanno rilevato anche una frattura della testa dell’omero ed una sospetta lussazione acromion claveare. Il prossimo passo sarà effettuare una risonanza magnetica, per capire meglio la situazione anatomica di tutta l’area.

Un quadro certamente negativo per lo spagnolo, che è già stato dichiarato unfit in vista del Gran Premio di domani, e sarà una corsa contro il tempo per vederlo in pista la prossima settimana sullo stesso tracciato andaluso.

Share

Articoli che potrebbero interessarti