Moto2, Prima pole in categoria per Martin a Jerez, 4° Marini

Lo spagnolo scatterà davanti a Navarro e Lowes. 5° Bezzecchi, 10° Baldassarri, 18° Di Giannantonio con caduta, più attardati gli altri azzurri

Share


Sarà Jorge Martin a scattare dalla pole position del primo Gran Premio post lockdown della Moto2, ritrovando quella vena da poleman che lo aveva contraddistinto nelle sue stagioni in Moto3. 1’41”384 il crono del pilota del team Ajo, da quest’anno dotato delle Kalex seppur con la classica livrea KTM, che è pronto a lottare per le posizioni che contano. “Finalmente la prima pole in Moto2 è arrivata – racconta Jorge – ed è frutto del grande passo avanti che abbiamo compiuto con le alte temperature. Per domani sono pronto alla battaglia”.

Al fianco dello spagnolo scatterà il connazionale Jorge Navarro (+0.181), che porta un po’ di Italia in prima fila con la Speed Up, mentre chiude la prima fila Sam Lowes. Il primo azzurro in griglia è Luca Marini, 4° davanti al compagno Marco Bezzecchi, entrambi con un distacco di circa tre decimi dalla vetta.

Sesta piazza per Aron Canet davanti a Marcel Schrotter, il più rapido della mattinata, ed al vincitore del Qatar Tetsuta Nagashima, mentre chiudono la top ten Xavi Vierge e Lorenzo Baldassarri, quest’ultimo a sei decimi da Martin. Alle spalle del pilota del team Pons ecco Enea Bastianini, mentre Fabio Di Giannantonio ha interrotto prematuramente la sua Q2 a causa di una caduta alla curva 2, che lo ha rilegato in 18° piazza.

Per quanto riguarda gli altri italiani Nicolò Bulega scatterà 20° davanti a Simone Corsi, con Stefano Manzi 23° e Lorenzo Dalla Porta 27°, con circa un secondo e mezzo da recuperare nei confronti della pole.

Share

Articoli che potrebbero interessarti