Iannone e Savadori lanciano l'Aprilia Racing Sport Production a Magione

Il nuovo Campionato si inserisce nella filiera FMI dedicata ai giovanissimi che parte dalle Minimoto, passa per Ohvale, e arriva fino al CIV. Saranno in pista quattordici piloti, in età compresa tra gli 11 e i 17 anni

Share


L’attesissimo Campionato Italiano Aprilia Racing FMI Sport Production parte sabato prossimo, 18 luglio, dal circuito di Magione (PG) e riprende il filo di una storia unica e vincente che ha visto le moto Aprilia portare in pista intere generazioni di ragazzi e crescere campioni assoluti come Max Biaggi, Loris Capirossie Valentino Rossi. Stavolta ad accompagnare i giovanissimi nella prima gara saranno due piloti veri e famosi, abituati a palcoscenici mondiali, come Lorenzo Savadori, che sarà a Magione sabato 18 e Andrea Iannone nella domenica 19. 

Il nuovo Campionato si inserisce nella filiera FMI dedicata ai giovanissimi che parte dalle Minimoto, passa per Ohvale, e arriva fino al Campionato Nazionale di Velocità. I punti di forza sono rappresentati dai costi accessibili, dal coinvolgimento diretto di Aprilia Racing e da una moto pensata per rendere facile e graduale la crescita dei giovani talenti. Il campionato si svolgerà su 8 gare in quattro diversi weekend: Magione e poi Ortona (1 e 2 agosto), Varano de’ Melegari (29 e 30 agosto) e Adria (10 e 11 ottobre).

Il programma del primo weekend prevede due turni di prove libere al sabato, la domenica sono in programma due turni di qualifiche al mattino e le due gare nel pomeriggio, alle 14:15 e alle 17:30. Saranno in pista quattordici piloti, in età compresa tra gli 11 e i 17 anni, giovanissimi alla loro prima esperienza in sella a una moto che è pensata per accompagnarli nella crescita in pista. 

Progettata e sviluppata da Aprilia Racing in collaborazione con Ohvale per l’utilizzo in pista e spinta da un mono 4T di 250 cc, la RS 250 SP sfrutta tutto il know-how e la tecnologia del Reparto Corse di Noale ed è equipaggiata con la migliore componentistica racing - sospensioni Öhlins, freni Brembo, scarico SC Project - nella ricerca del migliore rapporto peso/potenza, arrivando a pesare circa 35 Kg in meno del modello RS 125 stradale. I cerchi Marchesini da 17” saranno gommati Dunlop. Una dotazione tecnica di alto livello che è parte integrante del regolamento tecnico, nell’obiettivo di garantire il massimo equilibrio, così che siano i piloti con il loro talento a emergere e non la diversa preparazione dei mezzi in gara. Prodotta dal partner tecnico Ohvale, la Aprilia RS 250 SP è in vendita al prezzo, assolutamente competitivo, di 9.700 Euro più IVA, per rendere la pratica del motociclismo accessibile a un pubblico di appassionati il più vasto possibile.

Per partecipare al Campionato è sufficiente aver compiuto 11 anni ed essere in possesso della licenza FMI Miniroad o Licenza FMI Velocità. Per iscriversi, anche alla singola tappa, è sufficiente collegarsi al sito www.civ.tv e compilare l’apposita modulistica disponibile nella sezione CIV Junior.

Il Campione Italiano FMI Aprilia Sport Production entrerà a far parte di un progetto curato da Aprilia Racing di crescita e valorizzazione sportiva che è il primo passo di ogni carriera da professionista. Il vincitore della categoria Next Gen (sotto i 14 anni) avrà una Aprilia RS 125 in premio mentre la Federmoto offrirà al vincitore dell’edizione 2020 l’iscrizione gratuita a un Campionato FMI 2021.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti