MotoE, Frattura al femore per Alessandro Zaccone, non correrà a Jerez

Il pilota del Team Trentino Gresini, dopo la caduta nei test di ieri, è stato dichiarato non idoneo dai medici del circuito

Share


Purtroppo arrivano brutte notizie dal paddock di Jerez in casa del Team Trentino Gresini. Alessandro Zaccone non prenderà parte al primo fine settimana di gara del campionato mondiale MotoE. Il pilota sammarinese è scivolato alla curva 11 nel corso della terza sessione di test di ieri e i medici del circuito lo hanno dichiararo 'unfit', cioè non ideoneo a correre.

Inizialmente si è parlato esclusivamente di una forte contusione, ma analisi più approfondite hanno evidenziato una piccola frattura al femore all'altezza del ginocchio sinistro. Un inizio di stagione da dimenticare per Zaccone, protagonista anche nel contesto del CEV Moto2 con la Kalex del Team Promoracing.

Il Team Trentino Gresini MotoE, quindi, iniziarà la stagione con il solo Matteo Ferrari, campione in carica di categoria, canditato ad un ruolo da protagonista.

Purtroppo mi sono procurato una piccola frattura del femore e ora ho un pezzettino d’osso nella cartilagine del ginocchio - spiega Zaccone - fare pressione potrebbe danneggiare ulteriormente cartilagini e tendini. Purtroppo la caduta è arrivata con una chiusura di sterzo. Mi spiace iniziare così la mia avventura mondiale. Questo fine settimana sarò spettatore e aspettiamo operazione e i nuovi esami la prossima settimana con fiducia”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti