Bimota Tesi H2: il video in pista della hyprnaked sovralimentata

Vista per la prima volta lo scorso Eicma, è pronta per il debutto, probabilmente il prossimo settembre. Si tratta della prima moto del nuovo corso dopo la partnership con Kawasaki  

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il 2019 è stato l'anno della svolta per Bimota. Dopo alti e (soprattutto) bassi, la piccola Casa italiana ha infatti trovato nuova linfa dall'accordo con Kawasaki. In pochi mesi si sono così concretizzati i primi due progetti. Uno è legato ad una moto degna della stirpe delle "KB" (Kawasaki Bimota, dove la prima è la "donatrice" di parte della meccanica) la KB4 che è stata avvistata durante lo sviluppo, il secondo è un affascinante fusione della piattaforma Kawasaki H2 con il mitico avantreno della Tesi.

Proprio questa, a giudicare dal video rilasciato sui canali ufficiali di Bimota, sembra pronta per il debutto. Rimandato causa pandemia, è probabile che avvenga a settembre, ma sembra che i primi esemplari stiano per essere già realizzati. Si parla di una produzione di circa 20 pezzi mensili.

Nota la meccanica, con il quattro cilindri da un litro, sovralimentato con compressore centrifugo, da confermare la sua potenza. Se infatti è capace di almeno 200 cavalli, la H2 R ne erogava ben 310. Da capire quindi se, con un progetto così raffinato come quello della Tesi H2, si dbida di spostare in alto l'asticella rispetto agli attuali modelli di Casa Kawasaki.

Quanto invece al secondo modello, la KB4 pare non si farà vedere in modo ufficiale prima della primavera 2021.

Share

Articoli che potrebbero interessarti